Scomparso da quattro giorni, un bambino di tre anni è stato ritrovato a 500 metri da casa mentre beveva da un torrente
NSW Police
AUSTRALIA
06.09.2021 - 11:170
Aggiornamento : 07.09.2021 - 10:36

Scomparso da quattro giorni, un bambino di tre anni è stato ritrovato a 500 metri da casa mentre beveva da un torrente

Il padre: «Nessuno può capire come ci si sente in questa situazione a meno che non l'abbia vissuta»

SYDNEY - L'ultima volta lo avevano visto venerdì mattina. Giocava con i suoi fratelli, ma la maggior parte del tempo stava vicino alla madre. Ai genitori non è chiaro quando esattamente il bambino si sia allontanato.

A tre anni è stato quattro giorni fuori casa. Un bambino autistico e incapace di parlare, era sparito nei boschi intorno alla proprietà di famiglia di Yengo Drive Nuovo Galles del Sud.

Inizialmente la polizia pensava a un sequestro e domenica aveva anche perquisito un veicolo. Per ritrovarlo erano state organizzate diverse squadre di ricerca che contavano 100 persone tra polizia e volontari. Poi, alle 11:30 di questa mattia, il pilota di un elicottero lo ha avvistato mentre si abbeverava da un torrente a 500 metri da casa, dove la battuta di ricerca era già passata.

Qualche graffio e diverse punture di zanzara, ma in generale il bambino sta bene. Come riportato dalla Bbc, il padre, Anthony Elfalak, ha gridato al miracolo: «È vivo! So che ho agito come un folle, ma nessuno può capire come ci si sente in questa situazione a meno che non l'abbia vissuta. Le mie gambe, le mie ginocchia e i miei fianchi, non riesco più a camminare. Non mi sono fermato, l'ho cercato giorno e notte nel bosco».

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-20 20:00:10 | 91.208.130.87