Depositphotos (Stas_K)
25 adolescenti sono coinvolti nell'inchiesta coordinata dalla procura dei minori di Firenze.
ITALIA
16.10.2019 - 12:580

Pedopornografia e razzismo in chat di adolescenti, 25 indagati

Ieri sono scattate perquisizioni in Toscana, Piemonte, Lazio, Campania e Calabria

SIENA - Un gruppo di ragazzi tra i 15 e i 19 anni avrebbe scambiato video pedopornografici, inneggiato a Hitler, Mussolini e all'Isis, postando frasi contro migranti ed ebrei, su una chat di WhatsApp battezzata "The Shoah party", con la diffusione in tutta Italia di immagini e frasi choc.

Lo riporta oggi il Corriere Fiorentino, secondo cui in 25 sono stati coinvolti in un'inchiesta partita da Siena e coordinata dalla procura dei minori di Firenze.

Ieri sono scattate perquisizioni in Toscana, Piemonte, Lazio, Campania e Calabria. Tra i minori coinvolti figurerebbero anche alcuni 13enni: essendo non imputabili per la loro età, nei loro confronti gli investigatori non hanno proceduto.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-10 06:10:15 | 91.208.130.89