FRANCIA
07.09.2016 - 15:090
Aggiornamento : 20:00

Bombole di gas nell'auto, di una ragazza schedata come jihadista

La giovane si era impadronita della macchina del padre

PARIGI - È una ragazza di 19 anni, secondo le prime ricostruzioni, ad aver riempito di bombole di gas la Peugeot abbandonata poi vicino alla cattedrale Notre Dame di Parigi la notte fra sabato e domenica scorsi. Lo si apprende da fonti della polizia.

La polizia ha rintracciato il proprietario, un uomo che abita a Saint-Denis, nella banlieue parigina. Questi ha riferito che la sua auto era parcheggiata, la figlia se ne era impadronita, raccontando di voler trascorrere il week-end con un'amica. La ragazza, è "radicalizzata", schedata come jihadista.

È "attivamente ricercata" la ragazza. Il padre - fermato e poi rilasciato - conferma che la ragazza aveva manifestato l'idea di andare in Siria. Fermata nel sud della Francia una coppia che ha tentato di aiutare la giovane diciannovenne.


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-10 15:44:38 | 91.208.130.89