Keystone
CITTÀ DEL VATICANO
20.12.2020 - 13:390

In 400mila bloccati sulle navi: «Fateli tornare a casa»

Papa Francesco ha rivolto un appello perché la situazione dei marittimi ostacolati dalla pandemia sia risolta.

CITTÀ DEL VATICANO - Papa Francesco chiede ai governi mondiali di farsi carico dei marittimi che, a causa della situazione creata dal Covid-19, non riescono a tornare a casa. «La pandemia di coronavirus ha portato particolare disagio ai lavoratori marittimi», ha sottolineato.

Molti di loro (si calcola circa 400mila in tutto il mondo) sono bloccati sulle navi - ha affermato Bergoglio durante l'Angelus - oltre il termine dei loro contratti e non possono tornare a casa. Chiedo alla Vergine Maria Stella Maris di confortare queste persone e tutti quelli che vivono situazioni di difficoltà. Ed esorto i governi a fare il possibile perché possano ritornare dai loro cari».
 
 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
seo56 11 mesi fa su tio
Tutti in Vaticano!!
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-12-05 06:41:51 | 91.208.130.85