Archivio Deposit
ITALIA
19.09.2020 - 11:430

L'orso "ha preso il radar": è in Val d'Ossola

Si raccomanda a fungiatt e cacciatori di prestare la massima attenzione

Una fototrappola ha permesso di scoprire la presenza del plantigrado

MALESCO - L'orso è tornato in Val d'Ossola. I carabinieri di Santa Maria Maggiore hanno rilevato la presenza di un plantigrado vicino a una carcassa di montone predata precedentemente da lupo.

Sulla carcassa era stata posizionata una fototrappola per accertamenti faunistici. La zona interessata è l'alpe Scaredi, nel comune di Malesco, in valle Vigezzo, al confine settentrionale del Parco Nazionale Val Grande.

«Dalle immagini - spiegano i carabinieri forestali - si rileva che l'animale, un esemplare adulto, ha consumato completamente i resti della predazione, stazionando nella zona per circa un'ora. Le immagini sono al vaglio di esperti per ulteriori accertamenti. Dalle immagini non è evidente il sesso dell'animale, ma presumibilmente si tratta dello stesso esemplare maschio che nei mesi scorsi è stato avvistato in Ossola e nella zona sud del Parco. In considerazione del grande numero di presenze nella zona di ricercatori di funghi e cacciatori, qualora vi fossero segnalazioni si chiede di contattare il 1515 o la centrale operativa dell'Arma dei Carabinieri».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Tato50 8 mesi fa su tio
TIO, posso avere il no. di telefono della Lüthi che stasera la invito a fare una passeggiata al laghetto di Origlio? -;))))))
Tato50 8 mesi fa su tio
@@@ Sharon Lüthi Fai le condoglianze alla famiglia del montone e TIO si organizzerà per un minuto di silenzio per la tua fuoriuscita !! Le notizie si danno complete anche se possono dare fastidio agli amici dei predatori ;-((((((
Heinz 8 mesi fa su tio
Purtroppo per lui se decide di muoversi verso la Svizzera di sicuro gli sparano come a quello che é arrivato nei grigioni qualche anno fa.
Tato50 8 mesi fa su tio
@Sonia Foraboschi-Locatelli !!!! Guarda che la notizia è stata data in primis dai TG italiani e non mi risulta che in Italia si voti per la caccia . Al limite per diminuire i lazzaroni in Senato e alla Camera. Però è in sintonia un pochino con la nostra votazione di diminuire questi predatori che a te piacciono in fotografia ma speri di non trovartelo sulla tua via ;-((
VECCHIOTTO 8 mesi fa su tio
Io inviterei gli animalisti a recarsi con un comitato di benvenuto sperando che a qualcuno gli lasci il segno. Perché non importiamo nei nostri boschi anche cobra e tarantole o magari un leopardo. Il mio micio scuote la testa.

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-06-15 21:19:56 | 91.208.130.86