Keystone
ULTIME NOTIZIE Dal Mondo
STATI UNITI
1 ora
Ergastolo? El Chapo ha richiesto un nuovo processo
La difesa del narcotrafficante si sta battendo in particolare contro le condizioni di detenzione ai tempi delle udienze
MONDO
1 ora
«La pandemia è lungi dall'essere finita»
Le considerazioni emerse durante l'incontro del comitato d'emergenza dell'Organizzazione mondiale della sanità
REGNO UNITO
3 ore
Niente CoP26 per la Regina Elisabetta
Sua Maestà invierà però un messaggio registrato in video ai delegati in assemblea
Stati Uniti
5 ore
Ecco perché transizione green non è sinonimo di sicurezza sul lavoro
Dalle miniere di cobalto agli impianti di riciclaggio, passando per i pescatori: i diritti umani nell'economia verde
REGNO UNITO
7 ore
Danni fino a 18 miliardi di sterline da nuove misure anti-Covid
Per questo motivo il governo Johnson non prende in considerazione il Piano B (nonostante quello A non stia funzionando)
FOTO
GERMANIA
9 ore
Il Bundestag ha una nuova presidentessa
Si tratta della socialdemocratica Bärbel Bas
ITALIA
9 ore
Si cerca una mamma in fuga che potrebbe aver ucciso le due figlie
Le piccole sono state trovate prive di vita in una casa famiglia, la dinamica non è ancora chiara
STATI UNITI
10 ore
«È uno sforzo coordinato per dipingere una falsa immagine di Facebook»
Per il Ceo della piattaforma social, l'azienda ha una «cultura aperta» e accoglie le «critiche in buona fede»...
ITALIA
11 ore
Attacco hacker alla San Carlo
L'azione è già stata rivendicata, l'azienda non ha intenzione di pagare
SUDAN
12 ore
«Tornare al passato non è un'opzione», 10 morti nelle proteste
I manifestanti contro il golpe sono nuovamente scesi in strada, tra scontri e barricate
COREA DEL SUD
18.04.2020 - 10:110
Aggiornamento : 14:04

Avevano battuto il virus, ma lui è tornato: «163 pazienti si sono riammalati»

Benché limitato, il fenomeno è preoccupante e conferma quanto poco si conosca il Covid-19.

Il vice direttore della sanità coreana precisa che i pazienti che si sono riammalati non sembrano essere contagiosi

SEUL - In Corea del Sud 163 persone che erano riuscite a battere il coronavirus guarendo completamente si sono riammalate: i funzionari sanitari del Paese stanno cercando di risolvere questo mistero e la stessa cosa sta succedendo in Cina, riporta la Cnn.

Secondo il Centro sudcoreano per il controllo e la prevenzione delle malattie (KCDC), che ha diffuso questi dati, la percentuale delle persone che risultano di nuovo positive dopo essere guarite è bassa, circa il 2,1%, ma non è chiaro quante delle 7'829 persone guarite siano state sottoposte nuovamente al test.

Questo fenomeno, commenta la Cnn, preoccupa a livello mondiale, inclusa la stessa Corea del Sud, dove adesso il virus sembra essere sotto controllo.

Il vice direttore della KCDC, Kwon Joon-wook, ha spiegato che finora i pazienti che si sono riammalati non sembrano essere contagiosi, anche se circa il 44% di loro mostra lievi sintomi della malattia.

Per il momento, commenta la Cnn, la spiegazione più plausibile di questo fenomeno è il fatto che i test rilevano residui del virus nell'organismo. Tuttavia Kwon Joon-wook ha invitato alla cautela osservando che per la comunità scientifica questo virus ha ancora molti lati oscuri.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
geiger 1 anno fa su tio
mah, capita anche con le influenze normali di fare delle ricadute... o sbagli...
pillola rossa 1 anno fa su tio
"non sembrano essere contagiosi, anche se circa il 44% di loro mostra lievi sintomi della malattia"... titolo fuorviante acchiappa terrorizzati
seo56 1 anno fa su tio
Ecco cosa succederà in Ticino :-(
tip75 1 anno fa su tio
e io nostro merlani parlava di immunità un mese fa....e ora riaprono... una vergogna, tutti galoppìni dei soldi....
seo56 1 anno fa su tio
Grazie Cina!!!!!!! :-(
SosPettOso 1 anno fa su tio
La prima volta sono guariti "di loro" o con l'ausilio di medicamenti? ..e "quanto" erano malati? (sintomi leggeri? pesanti?, ossigenati?, intubati?). Vivono in ambienti sani o sono magari infermieri e medici che dopo la malattia sono tornati "a bagnomaria" nel virus?
Dragon76 1 anno fa su tio
@SosPettOso Ben detto, il titolo dell'articolo è allarmista, infatti dice che dolo il 2% si è riammalato e comunque con sintomi lievi. Perchè non patliamo degli ultracentenari guariti? Andrebbero studiati loro e i bambini sotto i 10 anni pressochè immuni. Bisogna guardare i guariti per capire come uscirne
Canis Majoris 1 anno fa su tio
Riaprire tutto è una cavolata che farà perdere la vita a molta gente! Mi auguro solo che anche qualche personaggio politico o lobbistico che fa riaprire da noi, venga ben accolto in terapia intensiva!????
ziopecora 1 anno fa su tio
@Canis Majoris prima di avere un vaccino testato e pronto per essere usato passerà un annetto. Ora se teniamo tutto chiuso per un anno non avremo più nulla di quello che ci serve ogni giorno. Cibo in primis. Quindi, per cinico che possa sembrare, il tutto si risolve in un mero calcolo. Quanti ammalati e quanti morti bisogna metter sul piatto della bilancia per poter far ripartire il minimo necessario. Ora che tutti sono a casa molte persone e aziende ricevono soldi dallo stato. Per sopravvivere ma senza produrre e vendere nulla e quindi senza poi pagare tasse. Pare che molti non si rendano conto della cifra astronomica che questo costa. Ci vorranno decine di anni a tirar la cintura dei conti pubblici per ripagarla.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-26 23:48:03 | 91.208.130.87