Keystone
Il Trump International Hotel di Washington
STATI UNITI
06.12.2018 - 09:260

«Lobbisti sauditi pagarono ai veterani 500 notti al Trump Hotel»

La rivelazione rende ancora più imbarazzante l'atteggiamento di Trump verso il principe saudita sul caso Khashoggi

WASHINGTON - Lobbisti rappresentanti il governo saudita prenotarono decine di camere al Trump hotel di Washington nel mese successivo all'elezione del tycoon alla Casa Bianca, pagando oltre 270'000 dollari (la medesima somma in franchi) per circa 500 notti in soli tre mesi. Lo scrive il Washington Post citando documenti di un paio di cause giudiziarie che accusano Trump di aver violato la costituzione incamerando profitti da governi stranieri.

I lobbisti pagavano viaggi gratis a veterani - pare tenuti all'oscuro dei finanziatori - per mandarli poi a Capitol Hill a fare pressioni contro una legge invisa a Riad. Secondo la loro versione, scelsero l'hotel dell'attuale presidente degli Usa Donald Trump perché offriva sconti rispetto alla sua tariffa media (768 dollari a notte) e aveva camere disponibili. La società coinvolta è la Qorvis/MSLGroup, con sede a Washington, che ha a lungo rappresentato il governo saudita negli Stati Uniti.

La rivelazione rende ancora più imbarazzante la posizione assolutoria del presidente verso il principe ereditario saudita Mohammed bin Salman nell'omicidio del giornalista Jamal Khashoggi.

4 sett fa Khashoggi, Trump non vuole ascoltare l'audio dell'omicidio
Commenti
 
Monello 1 sett fa su tio
che @@ !!!!
dino 1 sett fa su tio
Ma cosa c'entra......
Tags
trump
hotel
washington
lobbisti
veterani
notti
trump hotel
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2018-12-18 12:39:56 | 91.208.130.86