Keystone / EPA
ISRAELE
25.01.2018 - 13:120

Si crede sempre meno alla soluzione dei due Stati

La maggioranza dei palestinesi e circa la metà degli israeliani non crede più alla formula

TEL AVIV - La maggioranza dei palestinesi e circa la metà degli israeliani non crede più alla formula a due stati e la mossa di Trump su Gerusalemme ha avuto come possibile effetto la diminuzione del sostegno tra i palestinesi ad una soluzione pacifica del conflitto, favorendo invece la scelta della lotta armata.

Lo rivela un sondaggio congiunto condotto da Tami Steinmetz del Centro per la pace della Università di Tel Aviv e da Khalin Shikaki del Centro per le ricerche politiche di Ramallah.

Solo una minoranza del 46% di israeliani ebrei e palestinesi si schiera per la Soluzione a due stati e tra i secondi la scelta è caduta di 6 punti percentuali rispetto ad una precedente inchiesta del giugno 2017.

Resta alto, l'83%, il sostegno ai due stati tra gli arabi israeliani. Per quanto riguarda la scelta per i palestinesi tra mezzi pacifici e lotta armata, si scende rispetto a giugno scorso dal 45% al 26% per la prima opzione mentre si sale dal 21% al 38% per la seconda.


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-30 08:55:23 | 91.208.130.87