SPAZIO TEATRO NO'HMA
"Ne veryu – Non ci credo" in scena domani al Teatro Foce.
LUGANO
17.02.2020 - 11:020

"Ne veryu - Non ci credo" al Teatro Foce

Domani sera va in scena un omaggio a Kostantin Sergèevic Stanislavskij

LUGANO - Martedì 18 febbraio LuganoInScena e Rassegna MAT presentano dalle 20.30 al Teatro Foce "Ne Veryu - Non ci credo", di Spazio Teatro No'hma.

Una narrazione teatrale sulla “verità dell’attore”, sulla “verità a teatro”, su quello che fu, il fondamentale obiettivo, il solo cruccio, l’unica preoccupazione, fissazione, ossessione di Kostantin Sergèevic Stanislavskij. "Ne veryu - Non ci credo" era la celebre frase con cui Stanislavskij incalzava i suoi attori spingendoli alla ricerca della verità del personaggio in scena, ossessione e utopia di tutta la sua ricerca. E proprio così si intitola lo spettacolo scritto e interpretato da Egidia Bruno, che rende omaggio al grande maestro russo, al suo leggendario metodo e alla sua radicale rivoluzione teatrale.

La accompagna, Vladimir Denissenkov, musicista che ha collaborato, tra gli altri, con Moni Ovadia, Fabrizio De Andrè e Ludovico Einaudi, compositore e virtuoso del Bajan, la fisarmonica russa. Prevendita online e offline al LAC.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-03-29 12:15:12 | 91.208.130.89