LUGANO
21.02.2018 - 12:000

"Le Capitaine Sensible", doppio appuntamento al Teatro Foce

Giovedì 22 e venerdì 23 febbraio andrà in scena il monologo di e con Marco Capodieci

LUGANO - Doppio appuntamento con la rassegna Home del Teatro Foce: giovedì 22 e venerdì 23 Marco Capodieci porterà in scena "Le Capitaine Sensible", per la regia di Simone Fraschetti.

Un uomo di fronte ad un plotone di esecuzione o tace annichilito, magari fumando un'ultima silenziosa sigaretta, oppure parla e si sfoga senza “peli sulla lingua”. Le Capitaine Sensible non è un uomo cattivo o maleducato, e tantomeno un “villain” che confessa le proprie colpe come negli archetipi holliwoodiani, bensì il personaggio che troviamo coi polsi incatenati e con gli occhi bendati, è un “buono”... che coglie l'opportunità di parlare, come suo ultimo desiderio terreno, di “svuotare il sacco”, di mettersi a nudo... con la sua parola.

È un poeta che confessa quelle che per la società contemporanea sono considerate colpe: l'umiltà, la poesia e la sensibilità. Lui, parlando, prende tempo per esternare tutto al meglio, nonostante la tentazione di fuggire. Con giri di parole, a volte “scanzonate”, ritrova sempre il coraggio, per infine affrontare la sfida più grande, cioè quella di confidare al plotone di esecuzione le proprie debolezze e le proprie paure.

In scena tre balle di fieno, un muro di campagna da sfondo e solo tre oggetti scenici: le catene, la benda e la spada. Il resto è un uomo che non ha più nulla da perdere. Il testo è stato scritto dallo stesso Marco Capodieci.

Biglietti in prevendita su Biglietteria.ch.

Potrebbe interessarti anche
Tags
capitaine sensible
sensible
capitaine
marco capodieci
doppio appuntamento
teatro
teatro foce
scena
marco
foce
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -  Cookie e pubblicità online  -  Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2018-09-21 22:10:53 | 91.208.130.87