In fuga dalla Corea del Nord, la boxe la salva: “Fighter” apre il Film Festival Diritti Umani
Ffdul
LUGANO
13.10.2021 - 06:300
Aggiornamento : 11:41

In fuga dalla Corea del Nord, la boxe la salva: “Fighter” apre il Film Festival Diritti Umani

Che si protrarrà fino al 17 ottobre e noi lo seguiremo giorno per giorno con un film consigliato da Antonio Prata

LUGANO - Una storia di migrazione dalla Corea del Nord a quella del Sud, ma anche una storia di sport e passioni. Questo è “Fighter” di Jéro Yum, film d'apertura - e davvero da non perdere - della prima giornata del Film Festival Diritti Umani.

Ce lo siamo fatti raccontare (ma senza spoiler, tranquilli) dal direttore artistico Antonio Prata, che ci accompagnerà anche nei prossimi giorni (il Festival parte oggi e dura fino a domenica 17 ottobre) presentandoci una pellicola al giorno.

"Fighter" verrà proiettato questa sera al Cinema Corso alle 20:45.

La prevendita è attiva su biglietteria.ch.

Ffdul
Guarda le 3 immagini
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-19 02:49:04 | 91.208.130.87