Immobili
Veicoli

LUGANOPS Lugano, Raoul Ghisletta e Nina Pusterla lasciano le loro cariche

25.04.21 - 23:11
Nella prossima assemblea ordinaria del 9 giugno, la sezione è chiamata a nominare un nuovo presidente e un nuovo vice.
Ti-Press (archivio)
PS Lugano, Raoul Ghisletta e Nina Pusterla lasciano le loro cariche
Nella prossima assemblea ordinaria del 9 giugno, la sezione è chiamata a nominare un nuovo presidente e un nuovo vice.
Il bilancio della Direzione sulle recenti comunali: «Soddisfatti per la rielezione di Cristina Zanini Barzaghi, rammaricati per il mancato raddoppio rosso-verde».

LUGANO - La sezione Luganese del Partito socialista dovrà cercare un nuovo presidente e un nuovo vice durante la prossima assemblea ordinaria agendata il prossimo 9 giugno. Dopo otto anni in carica, infatti, l'attuale presidente Raoul Ghisletta ha deciso di non ripresentare la propria candidatura, pur rimanendo a disposizione per «supportare» il proprio successore. Stessa scelta fatta pure dalla vice-presidente Nina Pusterla, che il ruolo l'aveva assunto a metà 2016.

Insomma un quasi terremoto per la Direzione del PS di Lugano che venerdì 23 aprile si è ritrovata a fare un bilancio elettorale. «Da una parte vi è soddisfazione per la rielezione di Cristina Zanini Barzaghi, dall'altra vi è rammarico per il mancato raddoppio dell’area rosso-verde nell’esecutivo». I vertici della sezione Luganese si dicono inoltre «insoddisfatti» della perdita di due consiglieri comunali su nove del gruppo PS-PC, anche se essa è «mitigata» dalla presenza di un consigliere comunale della Sinistra alternativa, che nella legislatura 2016-2021 era membro del gruppo PS-PC. 

COMMENTI
 
Evry 1 anno fa su tio
distituite la vostra muinicipale.....
Tato50 1 anno fa su tio
E adesso cosa scriverà Quadri sul Rauletto ???
vulpus 1 anno fa su tio
Sono come l'araba fenice: risorgono sempre. Basta aspettare.
Topino 1 anno fa su tio
Che bella news dopo l'asfaltatura del MPS in Consiglio Comunale! Chi semina raccoglie.
Frankeat 1 anno fa su tio
Come iniziare bene la settimana.
seo56 1 anno fa su tio
Ogni tanto una bella notizia
Booble63 1 anno fa su tio
Era ora.. largo ai giovani e a idee meno dettate da vecchi schemi partitici e vetero sindacali. È ora di finirla di sentire lagne. Quadri ce l’ha con i “taglian” e Ghisletta c’è l’ha sempre con Quadri. Paraocchi ideologici che non fanno vedere i veri problemi della gente. Da funzionario men che meno.. peggio che Pronzini
hclnelcuore 1 anno fa su tio
finalmente aria nuova...spero una mente più aperta alla collaborazione e risoluzione dei problemi! sindacalisti di vecchio stampo bastaaa
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE TICINO