tipress
MENDRISIO
14.02.2021 - 13:390
Aggiornamento : 17:28

Cercasi frontaliere: «Il Municipio intervenga»

Annunci di lavoro solo per permessi G, la Lega presenta un'interrogazione a Mendrisio

MENDRISIO - Un «malandazzo» diffuso, contro cui il Municipio di Mendrisio «dovrebbe intervenire». Un annuncio di lavoro pubblicato da una ditta attiva in campo sanitario, con sede nel Magnifico Borgo, ha risollevato una polemica di confine mai sopita. E la Lega ha presentato oggi un'interrogazione. 

«Cercasi magazziniere frontaliere». Il testo dell'annuncio comparso sul web ha fatto infuriare il consigliere comunale Massimiliano Robbiani, che assieme ai colleghi Lorenzo Rusconi, Nicholas Robbiani, Simona Rossini, Stelio Frapolli, Roberto Pellegrini e Benjiamin Albertalli chiede all'esecutivo cittadino «cosa ne pensa» del fatto che «molte aziende assumano esclusivamente personale residente oltre confine». 

I consiglieri leghisti chiedono al Municipio «se non abbia la possibilità di sanzionare» le aziende che non assumono personale locale, e se il Dicastero economia tenga «sotto controllo» le aziende che non rispettano la volontà popolare, espressa con l'iniziativa "Prima i nostri". 

 

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-20 04:10:31 | 91.208.130.87