tipress (archivio)
BELLINZONA
10.02.2020 - 15:470

Tuto Rossi non molla: «RabaGreen o RabaGrana?»

Il consigliere comunale punta il dito contro la gestione del carnevale chiedendo di negare le chiavi a Re Rabadan

BELLINZONA - Due interpellanze, nella stessa giornata, entrambe contro il Rabadan. A firmarle? Il Consigliere comunale UDC Tuto Rossi, che già si era schierato contro i "bicchieri green".

L'avvocato bellinzonese torna quindi a puntare il dito contro la gestione del carnevale, che definisce "liberticida", per le richieste alle tendine di rifornirsi a un unico distributore (Stradrinks AG), di acquistare i bicchieri ecosostenibili e di usare un registratore di cassa collegato a un'unica banca dati. Da qui l'invito, rivolto al sindaco di Bellinzona, di non consegnare le chiavi della città al Re Rabadan.

Ma Rossi ha argomenti anche per tornare sul già discusso bicchiere ecologico. Ed ecco la seconda interpellanza. Per il Consigliere comunale, il bicchiere servirebbe, più che all'ambiente, «alla raccolta di dati sugli utilizzatori e come mezzo di pagamento».

Quindi critica alcune scelte dell'organizzazione definendole poco ecosostenibili, come l'importazione dall'estero del capannone, dei bicchieri con il chip e di altro materiale utile all'allestimento dell'evento. Insomma, la discussione è tutt'altro che conclusa. Almeno per Tuto Rossi.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-02-25 14:28:40 | 91.208.130.89