Tipress
ULTIME NOTIZIE Ticino
ARBEDO-CASTIONE
10 ore
Officine: «I terreni per il compenso agricolo ci sono?»
CAMORINO
11 ore
Asilanti in sciopero, l’appello a De Rosa: «Chiudete il bunker»
CEVIO
11 ore
Troppo caldo per la funivia San Carlo-Robiei
MURALTO
12 ore
Un telo nero per oscurare la scena del presunto delitto
CANTONE
13 ore
«Biometria 2020», quasi un milione per il progetto
BELLINZONA
13 ore
Con lo striscione in Parlamento per il diritto allo studio
CANTONE
14 ore
Sette milioni per sentieri e percorsi per mountain bike
CANTONE
14 ore
Il Fogazzaro fa scuola: stop alle autorizzazioni "infinite"
LUGANO
15 ore
«Altro che allarmismo, la canicola può uccidere»
CANTONE
16 ore
Mini-blocco dei ristorni: «Benino ma non benissimo»
TENERO
16 ore
Campofelice Camping Village entra nei migliori campeggi d'Europa
CANTONE
17 ore
Ristorni, il Governo trattiene i soldi dovuti da Campione
LUGANO
17 ore
Nuovi defibrillatori a Carabbia e Viganello
LOCARNO
17 ore
Droni, arrivano le nuove regole
LUGANO
18 ore
Lo IUFFP sarà alta scuola pedagogica
CAMPIONE D'ITALIA
09.11.2018 - 14:390
Aggiornamento : 15:12

Il Consiglio regionale lombardo discute di Campione

Il futuro delle istituzioni e delle attività produttive dell'enclave italiana sarà trattato lunedì prossimo.

CAMPIONE D'ITALIA - Si parlerà di Campione d’Italia, del futuro delle sue istituzioni e delle sue attività produttive, lunedì 12 novembre 2018, in consiglio regionale della Lombardia. Alle 15 si riunisce, infatti, la Commissione speciale che si occupa dei rapporti tra la Lombardia e la Svizzera in un audizione per ascoltare il Commissario prefettizio e l’Associazione operatori economici.

«Avevamo chiesto da tempo che questo incontro avvenisse perché non possiamo lasciare una nostra comunità in balìa degli eventi», spiega il consigliere regionale del Pd Angelo Orsenigo. «L’occasione ci è data dal fatto che le attività economiche di Campione verranno ascoltate dalla Commissione regionale preposta. A questo punto, abbiamo chiesto che si facesse un unico incontro per fare il punto della situazione complessivo dopo il fallimento del casinò».

Una piccola occhiata di sole tra le tante nuvole che si sono addensate sopra l'enclave italiana. «È compito di noi esponenti politici e istituzionali del territorio portare il nostro contributo per aiutare a uscire dall’impasse le famiglie campionesi e i lavoratori, pubblici e privati, che stanno pagando lo scotto di quanto accaduto», continua Orsenigo. «Lunedì sarà particolarmente importante ciò che ascolteremo dalla voce del commissario prefettizio che ha una visione complessiva dello stato delle cose».

Commenti
 
Tato50 7 mesi fa su tio
Invece di discutere, pagateli !!!! Da un Governo che sfratta un impresario dalla sua villa per non aver saldato tutte le tasse e sono 10 anni che lo Stato gli deve 60 milioni di Euro per lavori eseguiti, non ci si può aspettare di meglio ;-((
siska 7 mesi fa su tio
Perché la regione Lombardia ha atteso così tanto tempo? In fondo Campione d'Italia non é un paesino con poche anime...é lecito pensar male.
GI 7 mesi fa su tio
Da febbraio senza stipendi, da fine luglio senza lavoro.....siamo praticamente a fine anno....e NULLA in vista se non una Svizzera che sostiene con il contributo alla disoccupazione coloro che vi risiedono....e "l'amata Patria" che fa ?? Non basta cingersi la testa dell'elmo di Scipio....ci vuol ben altro !
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-06-27 05:09:42 | 91.208.130.86