Ti Press
CANTONE
05.07.2018 - 11:030

Licenziamenti Swisscom, quanti posti salteranno in Ticino?

Interrogazione del deputato leghista Felice Campana

BELLINZONA - Negli scorsi mesi Swisscom ha annunciato che dovrebbe tagliare 770 posti di lavoro in tutta la Svizzera. E i tagli toccheranno anche la Svizzera italiana, come confermato ai media dal portavoce regionale dell’azienda. Tuttavia per il momento Swisscom non è in grado di quantificare l’impatto a livello locale.

Per Felice Campana (Lega dei Ticinesi), anche alla luce dei tagli avvenuti in passato, è palese che «il colosso svizzero dimentica le particolarità regionali - da sempre fiore all’occhiello della Confederazione – e così facendo spingerà i propri piani di riduzione verso quelle zone dove ci sono meno legami, ovvero il Ticino».

Giudicando la decisione «incomprensibile» e che verrà intrapresa «a scapito della qualità e della prossimità al cliente», il deputato leghista ha deciso di interrogare sul tema il Consiglio di Stato.

Campana chiede innanzitutto se il Governo sia a conoscenza dal piano di ristrutturazione di Swisscom e quanti lavoratori residenti perderanno il posto di lavoro. Si chiede inoltre se siano state intavolate delle trattative (in caso contrario, se non si ritiene utile di dover intervenire) e se lo stesso esecutivo non sia preoccupato per questa situazione, «in particolare per quanto riguarda gli impiegati ultracinquantenni che faranno fatica ad essere ricollocati nel mondo del lavoro».

Commenti
 
volabas 1 anno fa su tio
OVS, PTT,Swisscom, solo gli ultimi in ordine di tempo, quanti prima e quanti ancora in futuro, sempre sulla pelle dei lavoratori, con tanto di danno economico e psicologico sopratutto per chi ha una famiglia; ( con i manager e capoccia vari sempre ad arricchirsi sulle disgrazie altrui) Ora io dico una cosa che so che non va bene, ma nella mente delle persone, alle volte qualche torbido pensiero di frustrazione puo' frullare e quindi penso a questa strana ricetta: 6 mesi di dittatura, 6 mesi di anarchia e sei mesi di BR...poi magari qualcuno sarebbe meno prepotente ed arrogante...come detto sopra non la condivido neanche io, ma si sa, alle volte vengono strani pensieri
francox 1 anno fa su tio
Appena possono disfarsi di un cinquantenne che ha lavorato una vita da loro, lo fanno di corsa, con tanto di premio per il capetto sterminatore. E riescono a dormire tranquillamente.
roma 1 anno fa su tio
...ancora benefici dalla privatizzazione delle vecchie e puntuali PTT
Zico 1 anno fa su tio
@roma licenziare qualche manager? mai! troppa gente che ci mangia. Il principale azionista non ha mai niente da dire ne per Swisscom ne per la posta!
roma 1 anno fa su tio
@Zico ...ma scherzi Zico? MAI.
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-01-21 17:42:58 | 91.208.130.86