Tipress
ULTIME NOTIZIE Ticino
CUREGLIA
3 ore
Scontro a Cureglia, ferito un centauro
CANTONE
5 ore
Paolo Ortelli è il nuovo presidente della CFC
STABIO
6 ore
Un terzo arresto per il maxi sequestro di cocaina
FAIDO
7 ore
Le Cascate della Piumogna spiegate dai giovanissimi
CADENAZZO
7 ore
Esercitazioni, evacuate le scuole dell'infanzia e elementari
MUZZANO
7 ore
«Licenziate due madri, e un padre di tre figli»
LUGANO
8 ore
Tasse di cancelleria abolite per disoccupati e persone in assistenza
CANTONE
9 ore
Lugano Airport, il rilancio atterra sul tavolo del Consiglio comunale
CANTONE
9 ore
Caritas, stabilità finanziaria confermata
LUGANO
9 ore
«Quante volte si fa sesso col partner solo per dovere coniugale»
BREGAGLIA (GR)
10 ore
Fermato con due pugnali e una zanna di tricheco
CANTONE
10 ore
Ristrutturazione al Corriere del Ticino, tagliati 9 posti di lavoro
BELLINZONA
10 ore
Rifiuti: «Bisogna informare, non reprimere»
LOSONE
11 ore
«Per alcune migliaia di franchi meno sicurezza ai ragazzi»
CANTONE
12 ore
Dall'Ascensione al Corpus Domini: giorni di fuoco per l'A2
BELLINZONA
25.01.2018 - 17:060

Regolamento comunale bocciato: «E adesso?»

Il Gruppo PPD apre alla collaborazione chiedendo al Municipio di aprire una discussione congiunta con referendisti e partiti in Consiglio comunale

BELLINZONA - A pochi giorni dalla bocciatura del Regolamento Comunale della nuova Bellinzona, il Gruppo PPD richiama l’urgenza di disporre di un nuovo regolamento dichiarandosi disposto ad approfondire la questione in modo tempestivo, a patto che il Municipio prima riunisca partiti e referendisti per discutere la questione.

In tale ottica - e sottolineando che la carica di municipale sia da considerarsi quale semiprofessionista - il Gruppo propone l’elaborazione di un nuovo messaggio che preveda l’abolizione del concetto di rimborso spese forfettario (per sindaco, vicesindaco e municipali), un taglio percentuale e lineare degli onorari proposti e la ripresa della proposta (firmata PPD) volta a mantenere a 9 il numero dei membri delle commissioni permanenti, contro le 13 chieste dal Municipio. Una misura - indica il Gruppo in una nota - che permetterà il contenimento dei costi per circa 30mila franchi all’anno.

1 anno fa Il Regolamento comunale è stato bocciato
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-05-24 01:26:21 | 91.208.130.87