Ti Press
CANTONE
25.01.2018 - 12:400

Robbiani: «A volte esagero, ma ci metto sempre la faccia»

Il granconsigliere leghista non accetta l'uso di pseudonimi e rilancia su "No Billag": «Un arrosto troppo grosso e succulento, difficile rinunciarvici»

MENDRISIO - Dopo gli insulti ricevuti su Facebook da parte di tale Fabien Collen (il quale nel frattempo ha eliminato il proprio profilo) in merito alla sua posizione  - favorevole - a “No Billag, che lo avevano portato a sporgere denuncia, Massimiliano Robbiani torna alla carica.

Con una presa di posizione, il granconsigliere leghista punta il dito proprio contro «l’uso degli pseudonomi o dei profili finti di Facebook per insultare la gente che non la pensa come gli altri». «Va bene avere idee diverse - continua Robbiani - ma se le devi combattere almeno che lo si faccia con nome e cognome. Personalmente non sempre mi esprimo con i guanti e qualche volta avrò pure esagerato,  ma ho poi sempre portato la mia persona davanti anche alla giustizia senza nascondermi».

Robbiani torna poi sull’oggetto in votazione il 4 marzo. Gettando acqua sul fuoco? Tutt’altro. Per il politico momò «la guerra attorno alla No Billag non è solo il fumo dell’arrosto ma vuole significare che l’arrosto è bello grosso, grasso e succulento e che chi vive con i soldi della Billag sia poco disposto a rinunciare almeno a una parte del suo bottino».

Insomma, mancanza di autocritica e vivere al di sopra delle possibilità è quanto Robbiani rinfaccia alla Rsi, sulla quale Robbiani nutre pure dei sospetti, nemmeno troppo velati: «Mi viene il dubbio che tutti questi blogger anonimi gravitano attorno a Comano e non osano mettere fuori la faccia, il nome e il cognome perché non sarebbe accettato da un normale datore di lavoro».

9 mesi fa Robbiani riempito di insulti su Facebook, «Oggi parte la denuncia»
Commenti
 
lo spiaggiato 9 mesi fa su tio
Tra l'altro questo fenomeno ha fatto interrogazioni chiedendo lumi su decisioni prese dal municipio nel periodo che LUI ERA MUNICIPALE... aha aha aha aha aha aha aha aha aha aha aha aha aha aha aha aha aha aha aha aha aha aha aha aha aha
betha 9 mesi fa su tio
chi era già quella persona che costui voleva bruciare nel suo camino?
betha 9 mesi fa su tio
appunto, ci mette solo la faccia, dimenticando la parte superiore della testa
ste3990 9 mesi fa su tio
Non si possono accettare questo genere di critiche da parte di persone appartenenti ad un movimento che da quasi 30 anni insulta liberamente e impunemente ogni domenica chiunque non la pensi come loro.
volavola 9 mesi fa su tio
@ste3990 Esatto, scherniscono chi ha idee politiche diverse, religioni diverse, targhe diverse, colore della pelle diverso e poi se qualcuno usa le stesse armi vi mettete a piangere? ...lo chiamate metodo lorenzina?
vulpus 9 mesi fa su tio
Non entro nel merito della questione insulti, e apprezzamenti vari che sono fuori luogo in qualsiasi momento e sopratutto anche da parte dei politici che dovrebbero dare l'esempio. Sulla questione Billag, bè non si smentiscono mai questi signori che appaiono nei piccoli dibattiti serali. A sentire questi signori ora gravitano tutti a comani chi è contrario a questa iniziativa. Non sanno distinguere che intrallazzi e tornaconti economici. Ancora una volta ieri sera il buon Pamini ha dato dimostrazione di proclami, in provenienza dalla casa madre , dai quali si evince che non hanno neppure letto ,in maniera completa il testo dell'iniziativa. Del resto i sondaggi stanno indicando l'asfaltatura ,come si dice al giorno d'oggi, di questa iniziativa.
TIC 9 mesi fa su tio
Arrosto... Bottino... se questi sono i nostri politici, pori nüm !
lo spiaggiato 9 mesi fa su tio
@TIC Si, questo è talmente forte e preparato in economia che chiama arrosto un indotto economico (in questo caso quello che la SSR da al Ticino)...
navy 9 mesi fa su tio
Non mi piace e non mi piacerà mai. Percepisco un approccio razzista verso il diverso (non mi riferisco alla tematica BILLAG sì, BILLAG no ma ad altro....) che non può, per me, essere accettato. Difendere gli interessi degli svizzeri (residenti li chiamo io) andrebbe fatto al netto di qualsiasi forma di denigrazione verso terzi. Siano essi neri, verdi, blu o tricolori.........
Monello 9 mesi fa su tio
Robbiani mi piace !....uno dei pochi a dire quello che tanti pensano !
matteo2006 9 mesi fa su tio
@Monello Dice tante cose scomode e fin li va bene ma dice tante di quelle castronerie che nessuno si sogna di dire perchè non le ha mai nemmeno immaginate negli stati peggiori alle 8 di mattina dopo una serata di carnevale.
lo spiaggiato 9 mesi fa su tio
Opporo Robbiani... pensa ancora che insultare mettendoci la faccia sia una bella cosa... E sull'arrosto bello grosso che arriva in Ticino pagato dagli svizzeri tedeschi che lui vorrebbe abolire... beh, anche qui il nostro eroe non si smentisce... hi hi hi
Tags
robbiani
billag
no billag
no
arrosto
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2018-11-18 07:31:16 | 91.208.130.87