Ti Press
LUGANO
12.10.2017 - 13:120
Aggiornamento : 14:27

«Ciò che è accaduto in Consiglio comunale è inaccettabile»

Il gruppo PS-PC di Lugano critica Michele Foletti e il Municipio per non aver annunciato al legislativo i tre nuovi membri nel Consiglio Direttivo del Lac

 

LUGANO - Il gruppo PS e PC nel Consiglio comunale di Lugano giudica «inaccettabile» ciò che è successo in occasione della seduta del legislativo del 3 ottobre scorso.

Nel comunicato si legge che «l’On. Fumasoli ha posto precisa domanda al Municipio per sapere se esso era al corrente e poteva quindi confermare, o meglio informare, tutto il Consigliere comunale su eventuali cooptazioni di 3 nuovi membri nel Consiglio Direttivo (CD) del LAC (da parte dei 5 già designati). La risposta a nome del Municipio data dall’On. Foletti, Municipale ma anche membro del CD dell’Ente autonomo del LAC, richiamato in sala appositamente, è stata chiara: si negava la circostanza specifica. Orbene dopo nemmeno 10-11 ore (per lo più notturne) tutti i media elettronici riportavano la notizia della cooptazione di 3 nuovi membri nel CD del LAC».

«Non dichiarare di proposito la verità in simili circostanze è fatto grave, soprattutto perché un’informazione aderente alla realtà su quanto effettivamente avvenuto al LAC non avrebbe generato la benché minima discussione», si legge ancora.

Il gruppo PS-PC si dice inoltre dispiaciuto che tra i 3 nuovi membri cooptati non ci sia nemmeno una donna.

Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-22 02:24:49 | 91.208.130.89