Foto Okkio
ULTIME NOTIZIE Ticino
CANTONE
12 ore
Nuovo corso alla Corsi
CANTONE
12 ore
Soccorritori e sub si esercitano in vista dell'estate
CANTONE
16 ore
Patriziati riuniti in assemblea
CAMORINO
16 ore
Portali aperti al cantiere Alptransit
CANTONE
19 ore
Bellinzona diventa “Fair Trade Town”
CANTONE
19 ore
100 anni del Dono nazionale svizzero
LUGANO
19 ore
Nuda e in stato confusionale sul lungolago
AIROLO
20 ore
Incidente sull'A2, feriti due occupanti del bus
AIROLO
21 ore
Incidente in autostrada, coinvolto un bus
CAMPIONE D’ITALIA
22 ore
«Campione colpito da calamità»
GORDOLA
22 ore
I bimbi sperimentano con le loro mani
CANTONE
23 ore
Flussi migratori e pressione alla frontiera nell'incontro con i Cantoni
AGNO
1 gior
Interruzioni notturne sulla linea FLP
GAMBAROGNO
1 gior
Centocampi in bilico: il giovane agricoltore getta la spugna?
LUGANO
1 gior
Lo Stato alla caccia delle imposte non pagate dal direttore della Aston
LOCARNO
10.08.2014 - 12:030
Aggiornamento : 23.11.2014 - 07:06

"Alla Rotonda del Festival regna il Festival dello spreco"

OKKIO boccia la gestione dei rifiuti in Rotonda ma premia il Festival del Film per la raccolta separata dei rifiuti

LOCARNO - OKKIO, l’osservatorio per la gestione ecosostenibile dei rifiuti ha posto la sua attenzione sulle modalità di gestione dei rifiuti in occasione delle manifestazioni all’aperto e il primo evento sotto esame è stato il Festival del Film di Locarno e la Rotonda del Festival.

Se OKKIO dovesse premiare, come fa da quattro anni per la produzione pro capite dei Comuni con un OKKIO d’oro e uno nero le due manifestazioni citate, l’OKKIO d’oro andrebbe all’organizzazione del Festival del Film, mentre l’OKKIO nero all’organizzazione che gestisce la Rotonda del Festival.

 

Secondo l’organizzazione dalle verifiche fatte, se gli organizzatori del Festival del Film hanno allestito in diversi punti della città dei mini-centri ben visibili per la raccolta separata dei rifiuti (RSU), per le bottiglie in PET, e per la carta (manca per le lattine in Alu), presso la Rotonda invece “tutto, ma proprio tutto, finisce nei grandi sacchi neri sistemati nei bidoni disponibili in abbondanza sul posto”.

 

“Oltre a ciò - spiega OKKIO - presso la Rotonda il materiale usato dai vari punti adibiti alla ristorazione, vedi posate, stoviglie e bicchieri è tutto a monouso e prevalentemente di plastica, tutto materiale che poi finisce bruciato nell’inceneritore di Giubiasco. Si può apertamente dire che alla Rotonda regna il Festival dello spreco di risorse e della gestione eco-insostenibile dei rifiuti”.

 

Secondo OKKIO la situazione che si presenta è quella che si riscontra, salvo poche lodevoli eccezioni, in tutti gli eventi e feste del Ticino.

In Svizzera Interna invece i Cantoni interi, e molti Comuni obbligano per regolamento gli organizzatori a gestire le feste con ben determinate regole, evitando materiale monouso, proponendo stoviglie e bicchieri multiuso o di materiale biodegradabile e compostabile. Le soluzioni ci sono, basterebbe darsi da fare.

In questo senso un plauso di OKKIO va al Paravento dove gli alimenti vengono serviti in stoviglie multiuso.

 

FOTO OKKIO
Guarda le 4 immagini
Commenti
 
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-05-26 09:36:56 | 91.208.130.86