BREAKING NEWS
Covid-19: Boris Johnson in ospedale per accertamenti
RIAZZINO
18.11.2013 - 15:230
Aggiornamento : 22.11.2014 - 18:38

Identificati gli aggressori dei due ragazzi gay

L'identificazione è stata possibile grazie alle fotografie della serata pubblicate su un noto portale

RIAZZINO - È stato identificato uno dei due aggressori che nella notte tra sabato e domenica ha picchiato due ragazzi gay che si trovavano nel parcheggio di una discoteca del Locarnese.

La coppia gay è riuscita a riconoscere in mattinata l'autore dell'aggressione grazie alle fotografie pubblicate su un noto portale Internet che raccoglie le immagini scattate durante le serate del sabato all'interno del locale pubblico.

"Lo abbiamo riconosciuto dopo aver visionato tutte le foto della serata pubblicate in rete, ora non sarà difficile risalire anche al suo amico" ci ha detto al telefono il compagno del ragazzo gay colpito al volto.

In queste ore la coppia si sta recando in polizia per sporgere denuncia. Si tratta dunque di un'aggressione a sfondo omofobo. L'aggressore sapeva chi aveva di fronte. Gli ha gridato "frocio", lo ha preso per un orecchio e gli ha mollato un pugno. I due ragazzi hanno raccontato di non conoscere la sua identità. "Come coppia siamo presenti su Facebook e abbiamo quasi 2000 amici, viviamo la nostra storia senza nasconderci - concludono i due ragazzi -, ma il Ticino è piccolo ed è facile riconoscerci. Crediamo ci abbia riconosciuti da quelle foto".

 


 

Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-04-05 23:01:26 | 91.208.130.86