Immobili
Veicoli

AIROLOAnno nuovo, problemi vecchi: una coda chilometrica davanti al Gottardo

02.01.22 - 19:02
Il rientro dalle vacanze natalizie ha rapidamente intasato il traffico autostradale in direzione nord.
Ti Press (archivio)
AIROLO
02.01.22 - 19:02
Anno nuovo, problemi vecchi: una coda chilometrica davanti al Gottardo
Il rientro dalle vacanze natalizie ha rapidamente intasato il traffico autostradale in direzione nord.
Al portale di Airolo sono stati raggiunti i nove chilometri di colonna, con tempi di attesa anche superiori all'ora e mezza.

AIROLO - Se c'è qualcosa che non va (quasi) mai in vacanza è sicuramente il tunnel autostradale del San Gottardo. D'estate le colonne di veicoli davanti ai due portali sono praticamente all'ordine del giorno, ma anche d'inverno - complice la chiusura per neve del Passo - la galleria viene quotidianamente attraversata da migliaia di veicoli che fanno la spola fra il nord e il sud delle Alpi.

E se a questi pendolari ci aggiungiamo coloro che si sono recati in Italia in occasione delle Festività natalizie, ecco che il risultato è... una lunghissima coda di auto che da Airolo discende la Leventina fin quasi a Faido. Per tutto il giorno la galleria è infatti stata presa d'assalto dai viaggiatori, tanto che alle 18 il traffico era ancora bloccato per ben nove chilometri, con tempi d'attesa che il Touring Club Svizzero (TCS) stimava in circa un'ora e mezza. Per evitare di agevolare i"furbetti", l'entrata autostradale di Airolo (in direzione nord) è stata di conseguenza chiusa.

Con l'arrivo della notte la coda si è poi via via accorciata e i disagi si sono fatti meno pesanti. Ma insomma, chi pensava di rientrare in Svizzera interna (o più a nord) rigenerato dopo un periodo di (relativa) serenità e di abbuffate natalizie si è dovuto ricredere.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE TICINO