Rescue Media
LUGANO
17.12.2019 - 23:090
Aggiornamento : 18.12.2019 - 09:59

Vittima a Viganello, è un 35enne del Bellinzonese

La Polizia era stata allarmata per un malore, ma non è escluso l'intervento di terzi

LUGANO - Inizialmente la Centrale d'allarme della Polizia era stata allertata per una persona colpita da malore nella camera di una pensione, in via Merlina a Viganello. L'uomo, riferiscono il Ministero pubblico e la Polizia cantonale, è un 35enne cittadino svizzero domiciliato nel Bellinzonese, rinvenuto cadavere al momento dell'arrivo dei soccorsi.

Sul posto sono intervenuti agenti della Polizia cantonale e, in supporto, della Polizia della città di Lugano nonché i soccorritori della Croce Verde di Lugano. Gli accertamenti finora esperiti non permettono di escludere l'intervento di terzi. Per questo motivo sono state fermate alcune persone, la cui posizione è attualmente al vaglio degli inquirenti.

Considerato lo stadio preliminare dell'indagine, la Polizia non rilascia ulteriori informazioni. È stato richiesto l'intervento del Care Team Ticino per fornire supporto psicologico. L'inchiesta è coordinata dalla Procuratrice pubblica Valentina Tuoni.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-02-28 01:28:41 | 91.208.130.85