fvr/franjo
+ 11
GIUBIASCO
23.10.2019 - 13:340
Aggiornamento : 15:44

Col furgoncino nel fiume, arrestato il guidatore-ladro

Il veicolo, di proprietà di una ditta di pompe funebri, era rubato. Dopo due incidenti l'automobilista aveva tentato la fuga. Invano

GIUBIASCO - Era un veicolo rubato, il furgone precipitato poco prima di mezzanotte in un fiume in via Ressiga, a Giubiasco. A guidarlo, riferiscono oggi il Ministero pubblico, la Polizia cantonale e la Polizia della città di Bellinzona era un 20enne cittadino marocchino residente all'estero, ora in arresto.

Erano passate le 23, quando un agente fuori servizio della Polizia della città di Bellinzona notava il marocchino incorrere in un incidente, in via Ressiga. Il veicolo accidentato, di proprietà di una ditta di pompe funebri, è poi stato ritrovato all'interno del fiume Morobbia da una pattuglia della Polizia della città di Bellinzona.

Sul luogo di questo secondo incidente si trovava pure un Commissario fuori servizio della Polizia cantonale, che ha notato il 20enne fuggire a nuoto nel fiume. Immediatamente è scattato un dispositivo di ricerca che ha poi portato al fermo del giovane presso la stazione di Cadenazzo.

Sul posto è intervenuta la Polizia oltre ai pompieri di Bellinzona (con 3 veicoli e 11 uomini). Il 20enne, a causa degli incidenti, ha riportato ferite di media gravità, che hanno reso necessario il suo ricovero in ospedale.

L'inchiesta è coordinata dalla Procuratrice pubblica Petra Canonica Alexakis.

Rescue Media
Guarda tutte le 14 immagini
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-20 19:32:33 | 91.208.130.89