Tipress
CANTONE
13.09.2019 - 13:460

Decesso di un paziente, condannati 2 medici (su 4)

I due dottori sono stati condannati a una pena pecuniaria di 90 aliquote sospese e a una multa per la morte di un 27enne avvenuta nel maggio 2014 presso la clinica psichiatrica di Mendrisio

MENDRISIO - 90 aliquote sospese per due anni e una multa di 2'000 franchi. Queste le condanne - inflitte dalla pretura penale - a due dei quattro medici a processo per la morte di un paziente di 27 anni - avvenuta nel maggio 2014 presso la clinica psichiatrica di Mendrisio - nel cui corpo erano stati rilevati diversi psicofarmaci. Gli altri due dottori - come anticipa la Rsi - sono invece stati assolti.

Il processo si era tenuto lo scorso 22 agosto. Durante il dibattimento il procuratore pubblico Zakaria Akbas aveva ipotizzato che al giovane fosse stato somministrato un mix di neurolettici che tempo una settimana si erano rivelati tossici e mortali. Aveva quindi chiesto una condanna per tutti e quattro gli imputati. 

La difesa aveva replicato che il giovane seguiva da tempo questa terapia e che la stessa era stata approvata dagli specialisti. Gli esami tossicologici, inoltre, avevano evidenziato la presenza di altri farmaci non prescritti. 

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-12 18:29:11 | 91.208.130.85