lettore tio/20minuti
+3
ULTIME NOTIZIE Ticino
CANTONE
24 min
La campagna di vaccinazione si adegua: «Ultima chiamata per i centri di Biasca e Mendrisio»
Il farmacista cantonale: «A fine agosto si concentrerà tutto a Giubiasco». Poi toccherà anche agli over 12
GAMBAROGNO
1 ora
Vacanze con sorpresa in dogana
Un cittadino germanico diretto in Italia è stato fermato dai doganieri, aveva con sé 16mila euro
BELLINZONA
1 ora
Disagi al traffico serale e notturno a Giubiasco
Le perturbazioni sono previste durante le notti tra mercoledì 30 giugno e sabato 10 luglio dalle 19.30 alle 6.
LUGANO
2 ore
Senza mascherina anche al Lido
Gli stabilimenti balneari si adeguano alle nuove disposizioni in vigore da domani 26 giugno
CANTONE
2 ore
Covid in Ticino: rimane un solo ricoverato
I nuovi casi sono 2. Il bilancio dei decessi è fermo ormai dal 28 maggio.
BELLINZONA
3 ore
Castelli inagibili per i disabili, parte l'interrogazione
L'Unità di Sinistra bellinzonese non ci sta e chiede che si agisca più rapidamente.
AIROLO
3 ore
Ecco la stagione estiva degli impianti di Pesciüm
La riapertura al pubblico è prevista per domani 26 giugno. Si punta sulla mountain bike
RIVERA
6 ore
Ciclopiche demolizioni: giù le cisterne da 175 milioni di litri
L'approvvigionamento di carburante oggi è "just in time", così City Carburoil smantella i suoi due depositi
TENERO
13 ore
Tensione al centro Tertianum Al Vigneto
Dipendenti scontenti per quanto starebbe accadendo nelle ultime settimane. Nel mirino la nuova direttrice. 
GAMBAROGNO
16 ore
Quanto è complicato avere un cane da protezione
Greggi e lupo: la recente giornata informativa del Cantone mette a nudo tutte le difficoltà dei contadini.
LUGANO
17 ore
Polo sportivo, si voterà il 28 novembre
Il referendum lanciato dall'MPS è formalmente riuscito
CANTONE / SVIZZERA
18 ore
La danza che unisce, premiati due progetti ticinesi
MOPS_DanceSyndrome e Mix-Dance New Ability si sono spariti il premio principale dell'associazione ilmioequilibrio.
CANTONE / GRECIA 
09.07.2019 - 08:050
Aggiornamento : 10:11

Dramma sfiorato in vacanza: «Il camioncino è finito nella piscina. Abbiamo pensato a un attentato»

Ticinesi sotto shock dopo un incidente che solo per un caso non ha provocato vittime: «Struttura esclusiva, ma hanno quasi fatto finta non fosse successo nulla. Ci siamo fatti trasferire»

LUGANO - Una vacanza esclusiva ha rischiato di lasciare strascichi dolorosi nella memoria di una famiglia ticinese in vacanza nella splendida isola di Mykonos. Qui, al Myconian (uno degli hotel più esclusivi delle Cicladi), lo scorso mercoledì si è verificato un incidente che, solo per una fortunata coincidenza, non ha provocato vittime. 

«Per accedere alla struttura - ci spiega G.* - si passa da una strada privata con una pendenza estrema, tale da essere pericolosa». Proprio questa pendenza ha giocato un brutto scherzo all’autista di un camioncino in transito: «Erano circa le 17. A un certo punto abbiamo sentito delle urla pazzesche. Il mezzo, a pochi metri dall’hotel, comincia a puntare a tutta velocità verso la struttura e più precisamente verso quella che è la piscina dei bimbi. L’autista riesce soltanto a saltare giù dal veicolo prima che questi vada a schiantarsi contro un muro. Si erano rotti i freni, ma noi, onestamente, abbiamo pensato a un attentato». 

L’impatto è fortissimo. Il camioncino sfonda il muro in sassi e finisce proprio dentro la piscina per i bambini. «È un miracolo che fosse vuota. Pochi minuti prima noi eravamo lì a fare il bagno con il nostro bambino. È stata sfiorata la strage».

«Siamo ancora provati - prosegue il testimone -. La nostra bimba è stata sotto shock. Per giorni ha continuato a ripetere di avere paura della “macchina che vola”». Ciò che ha stupito maggiormente la famiglia ticinese è stato però l’atteggiamento dell’hotel: «Inizialmente hanno quasi fatto finta di nulla. Non hanno nemmeno chiamato polizia o ambulanza. Forse volevano mantenere un profilo basso per evitare problemi». 

L’intenzione dei vacanzieri, a quel punto, è quella di levare le tende il prima possibile. «Hanno sistemato il tutto semplicemente ricostruendo il muretto. Ma quella strada è pericolosa e la bambina era spaventata. Dopo vari reclami, alla fine, ci hanno spostato in un’altra struttura». 

La mente continua ad andare all’incidente di mercoledì: «Fosse successo qualche minuto prima noi saremmo stati travolti. E forse non sarei qui a raccontare l’accaduto». 

*nome noto alla redazione

lettore tio/20minuti
Guarda tutte le 7 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
vulpus 1 anno fa su tio
A parte il fatto che quando succede in vacanza , può impressionare un pò di più, ma leggendo le news di questi giorni, di casa nostra, quanti veicoli hanno fatto la stessa fine?
marco17 1 anno fa su tio
Lo scadimento dell'informazione si vede anche dallo spazio che viene dato a non notizie del genere.
Orso 1 anno fa su tio
Biagio! E che danni dovrebbe chiedere? Fammi capire:) mamma che vita ragazzi.... sempre a chiedere risarcimenti e danni. Ma vivete tranquilli.....
Biagio 1 anno fa su tio
Sarebbe bello sapere se l'ospite chiederà danni, oltre alll costo della vacanza, alla struttura. Chissà se la redazione ne verrà a conoscenza
marco17 1 anno fa su tio
Aspettiamo qualche interrogazione parlamentare sul tema...
marco17 1 anno fa su tio
Attentato? Urca! La Repubblica dell'iperbole rimane fedele a se stessa anche quando è in vacanza all'estero.
Nicklugano 1 anno fa su tio
Dove porta il protagonismo… anch'io ho avuto un incidente in Italia con tanto di danno totale due settimane fa, ma spero vivamente che non importi a nessuno.
Biagio 1 anno fa su tio
@Nicklugano Esattamente. Spero solo danni materiali
Maxy70 1 anno fa su tio
Sicuramente è da chiedersi a quale velocità guidasse l’autista e in quale stato di manutenzione fosse il veicolo. Ricordo la Grecia come un paese stupendo, ma in strada si viaggia con il cuore in gola! Ovviamente la struttura ha minimizzato, non è una bella pubblicità. Io andrei ad accendere una candelina, rendendo Grazie per essere tornati sani e salvi.
rav4fun 1 anno fa su tio
..." e finisce proprio dentro la piscina per ...", dalle foto si direbbe di no.... anche chi scrive, dovrebbe indicare come stanno i fatti (o perlomeno verificarli). Come l'articolo di ieri,della nave a Venezia, chiamata "Costa Delizia", quando nel filmato, "grande come una nave", vi è scritto sulla fiancata "Costa Deliziosa".... gli articoli stanno peggiorando ultimamente....
Orsettina 1 anno fa su tio
I soliti se,ma,forse....Basta,non è successo nulla!!Giusto,ben detto:protagonismo!!!!Tanto schock???Pagine gialle...rubrica psicologi!!!!
skorpio 1 anno fa su tio
Wow, talmente sotto shock di prnsare a TIO per un articolo.....solo mania di protagonismo....
miba 1 anno fa su tio
Hotel esclusivo o no se un ticinese va all'estero deve innanzi tutto imparare a non pretendere che sia tutto come in Ticino/Svizzera, alias in questo caso voler fare uno show per un incidente che alla fine non ha comportato né morti né feriti ma solo danni materiali. Non mi meraviglierebbe che queste persone siano arrivate a chiedere anche un indennizzo per il mancato uso della piscina dei bambini...

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-06-25 12:35:29 | 91.208.130.86