Depositphotos (archivio)
Nei confronti dell'imputato sarà chiesta una pena compresa tra 2 e 5 anni
RIVIERA
17.04.2019 - 18:280
Aggiornamento : 20:17

Aggredì la moglie con l’ascia

Un 49enne della Riviera è stato rinviato a giudizio per tentato omicidio. I fatti risalgono al mese di agosto dello scorso anno

RIVIERA - Tentò di aggredire la moglie con un’ascia e ora sarà processato per tentato omicidio. Protagonista dei fatti - come riferisce oggi la RSI - è un 49enne della Riviera, che nell’agosto dello scorso anno si scagliò, ubriaco, contro la donna.

Secondo la ricostruzione degli inquirenti - contestata dalla difesa - l’uomo prima scaraventò un tavolino in ferro dal balcone di casa, fortunatamente senza colpire la donna. Dopodiché, scese di sotto e impugnò prima un coltello e poi un’ascia, inseguendo la moglie con l’arma in mano.

Il 49enne - che sostiene di non ricordare nulla di quanto accaduto - si trova in carcere da allora in espiazione anticipata della pena e comparirà alla sbarra il prossimo mese di giugno. Nei suoi confronti sarà chiesta una pena compresa tra due e cinque anni.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-08-20 07:47:04 | 91.208.130.85