Ti-Press
LOSONE
04.10.2016 - 06:380
Aggiornamento : 08:15

Cittadinanza svizzera negata alla madre di Marko Tomic

La donna potrà impugnare la nuova risoluzione al Consiglio di Stato

LOSONE - Il Consiglio Comunale di Losone ha negato la cittadinanza svizzera alla madre di Marko Tomic, che nel 2008 fu condannato a dieci anni di carcere per l’omicidio di Damiano Tamagni. Lo riporta LaRegione.

Il voto segreto si è così suddiviso: 26 sì, 5 no e 3 astenuti, facendo seguito alla proposta municipale di “diniego d’attinenza”. La motivazione si è basata sul fatto che «durante la procedura sono emersi elementi che pongono seri dubbi sul grado di integrazione della candidata».

Nel 2015 era stato ritenuto nullo per una questione formale un voto favorevole.

La signora Tomic potrà impugnare la nuova risoluzione al Consiglio di Stato.


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-06-07 08:31:34 | 91.208.130.87