Foto Ti Press
ULTIME NOTIZIE Ticino
LOCARNO
1 ora
«Poca chiarezza sulle nuove antenne»
A Locarno saranno sostituiti tre impianti, ma non si sa se si tratti di 5G. Scatta l'interrogazione
CANTONE
1 ora
Brutti ma buoni contro lo spreco alimentare
«I due terzi dei consumatori sono disposti ad acquistare una quantità maggiore di questi prodotti»
CANTONE
2 ore
Cinque nuovi casi di Covid-19 in Ticino
Il totale d'infezioni da inizio pandemia ha raggiunto quota 3'458. Il numero di decessi resta fermo a 350.
LOCARNO
3 ore
Utilizzo del suolo pubblico: «Un successo da mantenere»
Diversi consiglieri comunali chiedono che l'eccezione introdotta dopo il lockdown diventi una nuova normalità.
CANTONE
3 ore
Un coleottero ci salverà dall'ambrosia?
Sta tornando il polline della pianta. Ma c'è un animale che in futuro potrebbe indebolirla
BELLINZONA
4 ore
Perchè il mercato di Bellinzona ha successo?
Carlo Banfi, responsabile del mercato, ci svela i segreti della popolarità dell’appuntamento all'ombra dei castelli
CANTONE
4 ore
Annegare è un attimo
La Società di Salvataggio mette in guardia sui pericoli in acqua. «Importante sensibilizzare»
CANTONE
6 ore
«Volevo bere qualcosa ma mi hanno mandato via»
Il gerente: «abbiamo dei divanetti lounge adibiti, ma erano pieni»
LUGANO
6 ore
Yoga nudi per accettare i propri difetti
Dawio Bordoli, 56 anni, fa il "ricercatore spirituale". Una figura su cui molti sono scettici. Ecco i suoi segreti.
CANTONE
17 ore
È morto Oviedo Marzorini
Classe 1945, è stato primo cittadino ticinese fra il 2004 e il 2005.
SVIZZERA
19 ore
È in corso il processo ai due presunti reclutatori dell'ISIS
Si presume che i due imputati siano responsabili di diversi viaggi in Siria effettuati da musulmani svizzeri
CANTONE
23.09.2014 - 10:290
Aggiornamento : 24.11.2014 - 18:15

Matematica, lettura, scienze: il Ticino sotto la media svizzera

I dati della ricerca PISA condotta in diversi Paesi pongono tuttavia la Svizzera al di sopra della media europea

BELLINZONA - Le competenze dei quindicenni ticinesi in matematica, lettura e scienze naturali sono inferiori alla media svizzera. I migliori sono i sangallesi, seguiti dai vallesani e dai friburghesi francofoni. È quanto emerge dalla pubblicazione, oggi, dei risultati cantonali dello studio PISA 2012. I dati di confronto a livello internazionale erano invece già stati pubblicati lo scorso dicembre: in tutti e tre gli ambiti i punteggi degli allievi elvetici superano la media dei paesi dell'OCSE (Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico).

In matematica, ambito principale dell'indagine, gli allievi svizzeri raggiungono una media di 531 punti mentre quella complessiva dell'OCSE è di 494 punti. I quindicenni svizzero-tedeschi ottengono 534 punti, i romandi 523 e i ticinesi 515.

Tra i cantoni considerati - hanno partecipato allo studio PISA 11'229 allievi di undici cantoni (SG, FR, VS, BE, JU, AG, SO, VD, TI, NE e GE) - quello che ha ottenuto il punteggio più elevato (552) è San Gallo. Risultati superiori alla media nazionale anche per la parte francofona di Friburgo (550), nonché per il Vallese romando (539) e l'Alto Vallese (535).

In fondo alla classifica, sempre per quel che concerne la matematica, si trova Ginevra (502 punti), preceduto da Neuchâtel (508), Ticino e dalla parte francofona del canton Berna (516).

In lettura nella Confederazione si riscontra un punteggio medio di 507 punti (496 OCSE). In Romandia è di 509, nella Svizzera tedesca 507 e in Ticino 485.

Qui il Ticino si trova all'ultimo posto del confronto intercantonale, preceduto da Neuchâtel (487 punti), Argovia (495), parte francofona del canton Berna (496) e Soletta (497). In cima alla classifica si trovano nuovamente il Vallese romando (527), la parte francofona di Friburgo (520) e San Gallo (514).

In scienze naturali sono stati totalizzati dagli allievi elvetici in media 513 punti (501 OCSE). Gli svizzero-tedeschi ottengono 520 punti, mentre i romandi e i ticinesi, con rispettivamente 500 e 490 punti, si situano leggermente sotto la media OCSE.

Nel dettaglio, anche Neuchâtel (485), Ginevra (489), Berna francofona (493), Vaud (498) e Giura (500) si trovano a un livello inferiore della media dei Paesi OCSE. In testa alla classifica per cantone c'è ancora una volta San Gallo (531), seguito dalla parte francofona di Friburgo e dalla regione tedescofona del canton Berna (entrambe 518). Il Vallese romando ottiene 517 punti.

Medie basse, popolazione eterogenea - Commentando i risultati, la Conferenza intercantonale dell'istruzione pubblica della Svizzera romanda e del Ticino (CIIP) afferma che "i cantoni che hanno le medie più basse sono anche quelli che hanno una popolazione eterogenea, in particolare nella percentuale di studenti nati all'estero o allofoni".

"Il livello economico, sociale e culturale, oltre all'origine, sono le caratteristiche individuali che più influenzano i risultati", nota ancora la CIIP. Questi fattori, tuttavia, non bastano a spiegare tutte le differenze che esistono tra i cantoni: "anche esaminando il contenuto del programma di studio, la struttura della formazione e l'insegnamento, rimarrà sempre una zona d'ombra", conclude la Conferenza intercantonale.

I risultati internazionali erano già stati divulgati nel 2013. In matematica, fra i paesi membri dell'OCSE, solo la Corea del Sud (554) e il Giappone (536) fanno meglio della Svizzera. Riguardo alla lettura e le scienze naturali, gli adolescenti elvetici si classificano in entrambe le classifiche al dodicesimo posto.

L'analisi PISA (Programme for International Student Assessment) viene effettuata ogni tre anni a partire dal 2000 per verificare le competenze in lettura, matematica e scienze naturali dei giovani che finiscono la scuola dell'obbligo. Nel 2012 sono stati esaminati 510'000 allievi di 65 paesi.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-11 12:44:32 | 91.208.130.85