CANTONE
22.09.2014 - 06:290
Aggiornamento : 25.11.2014 - 06:59

Il rapper che canta per i giovani ticinesi "sommersi dai debiti"

Il 20enne Matteo "Gibi" Maddes si impegna in un progetto realizzato in collaborazione con una classe della scuola cantonale di commercio di Bellinzona

BELLINZONA - "Arrivano le fatture, i richiami, / non dormi fino all’indomani". Per sconfiggere  l’indebitamento giovanile (dilagante, statistiche alla mano) il Dss si affida a un giovane rapper bellinzonese, il 20enne Matteo “Gibi” Maddes. La rima è fin troppo facile: «Crediti su crediti, / per pagare i debiti» e poi «zio vai tra’», lo slang in classe è tollerato se la causa è nobile. «Tra leasing, natel e eBay ci vuole un attimo a riempirsi di debiti, è capitato a diversi miei amici e sono felice di poter contribuire con questa canzone ad evitare che altri giovani ci caschino» racconta Matteo.

Per ascoltare la canzone di Gibi, clicca qui.

Il progetto, realizzato in collaborazione con una classe della Scuola cantonale di commercio di Bellinzona, è nato un po’ per caso. «Una mia amica che frequenta la Scc doveva presentare come compito scolastico un progetto sull’indebitamento: – continua Matteo – mi ha chiesto di scrivere una canzone, l’idea mi è piaciuta...». Ed è piaciuta anche alla Divisione dell’azione sociale e delle famiglie (Dss), che ha finanziato il progetto. 

Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-21 18:33:39 | 91.208.130.89