Cerca e trova immobili

LOCARNO«Bisognini di cani, disordine e ferri da stiro», e le bibliocabine vanno in “sciopero”

05.12.23 - 19:03
La singolare, ma gentile, protesta dei volontari del quartiere locarnese Rusca e Saleggi: «Al giorno d'oggi tutto sembra essere dovuto».
Associazione Quartiere Rusca e Saleggi
«Bisognini di cani, disordine e ferri da stiro», e le bibliocabine vanno in “sciopero”
La singolare, ma gentile, protesta dei volontari del quartiere locarnese Rusca e Saleggi: «Al giorno d'oggi tutto sembra essere dovuto».

LOCARNO - Nella Giornata internazionale dei volontari c'è chi festeggia ma anche chi, giustamente, protesta.

È il caso dei volontari del quartiere locarnese Rusca e Saleggi che hanno deciso di fare la voce grossa (anche se gentile) con uno “sciopero” delle Bibliocabine di quartiere.

Il motivo? Spesso e volentieri queste vengono trattate in maniera irrispettosa, a dir poco.

«Ci vai la mattina, durante due ore metti tutto a posto, sistemi, sei soddisfatto. Ci torni due ore dopo o il giorno successivo e a volte cosa trovi?», scrive l'Associazione Quartiere Rusca e Saleggi (Aqrs) in una lettera aperta, «non solo il disordine, il casino, la classica “pigna” di libri sotto sopra, ma pure la cacca, la pipì del cane, una tavoletta per nuotare, un ferro da stiro o altri oggetti abbandonati da qualcuno che non li vuole più. Oggetti che potrebbero certamente servire a qualcuno, se consegnati a chi di dovere!».

Associazione Quartiere Rusca e Saleggi

Da qui la decisione di chiudere le suddette cabine, in segno di protesta e per sensibilizzare l'utenza, dal 5 dicembre fino al 19 dicembre.

Un'azione, questa, «per lanciare un messaggio alla popolazione affinché ci sia un maggiore rispetto verso le Bibliocabine e verso chi si preoccupa della loro “salute”». Una mansione, la loro, che troppo spesso viene data per scontata: «soprattutto al giorno d'oggi dove tutto sembra essere dovuto».


Come comunicato dall'Aqrs, le bibliocabine che sciopereranno a modo loro (avvolte da un nastro) fino al 20 dicembre saranno quelle in Via Nessi, Via delle Scuole e PIazza Fontana Pedrazzini.

«Con questa azione oltre che “dare libero”, cioè la meritata pausa ai nostri Volontari/e desideriamo lanciare un messaggio alla popolazione affinché ci sia un maggiore rispetto verso le Bibliocabine e verso chi si preoccupa della loro “salute”! Per spiegare la situazione ai nostri piccoli utenti, i bimbi e le bimbe, contiamo sulla collaborazione e comprensione di genitori e adulti sensibili alla tematica. Grazie Volontari/e», conclude l'Associazione.

COMMENTI
 

Elisa_S 2 mesi fa su tio
Io dico sempre che questi maleducati si permettono di fare così o perché nessuno o non abbastanza persone gli vedono. Quindi se sentivo degli invincibili. La soluzione e telecamere ovunque. E poi senza troppi problemi pubblicare in HD il filmato dove TUTTI possono vedere. Insomma il metodo del Public Shaming . Fare loro provare vergogna pubblica. Perché se lo guardano persone di particolare importanza per loro ...allora vediamo se lo rifanno.

lesissimo 2 mesi fa su tio
locarnese..

Vadis 2 mesi fa su tio
Normale! Peccato per coloro che fanno di tutto per certi energumeni senza un senso di civiltà

Muntin 2 mesi fa su tio
E la bibliocabina di Gerra Piano sembra il container della carta usata !!

NoMainstream 2 mesi fa su tio
eliminate le cabine problema risolto

fugu 2 mesi fa su tio
Risposta a NoMainstream
Esatto, buttatele nelle cabine!

ElleElle62 2 mesi fa su tio
Risposta a NoMainstream
È arrivato il fenomeno che trova soluzione semplicemente passando dove l' acqua è più bassa 🤦🏻

comp61 2 mesi fa su tio
un altro modo di usare queste cabine oltre a quello di disfarsi dei libri che non si vogliono più e che nessuno leggerà.

Valentino Alfano 2 mesi fa su tio
Pulitore di fogne. Il compito dei pulitori di fogne è quello di rimuovere ogni sorta di schifezza, anche in decomposizione, dai nostri impianti fognari. Abbiamo una carenza di pulitori........

Porinum 2 mesi fa su tio
Anche nel nostro comune che é molto più piccolo, ci sono tanti vuncioni che depositano di nascosto oggetti ingombranti vari. A pensare male si fa peccato, ma spesso ci si azzecca. vi Vivo da più di vent'anni in questo comune.... quindi i falsi che ti fanno pure il sorrisino penso di conoscerli. Ma loro credono di essere furbi e vivono così.....contenti loro.....e non parlo di stranieri.... quindi.....

Rosso Blu 2 mesi fa su tio
Oggi l'educazione è un optional, chi cerca di far rispettare o ragionare un maleducato viene insultato. Indifferente se lo fai in modo gentile, ironico o alzando un pochino la voce. Chi ha torto ha ragione e chi ha ragione ha torto. Ecco come va il rispetto e l'educazione. Certi addirittura non osano nemmeno a reagire per paura di essere aggrediti. Se dici ad un proprietario raccogli il bisognino del tuo cane per favore. Risposta: - Fatti i cavoli tuoi! -Tu non ami gli animali! - Non ho il sacchetto. Non da ultimo, chi parla al telefono ad alta voce sui mezzi pubblici. Sono schifata e amareggiata per come troppe persone sono incivili e senso del dovere e rispetto sotto lo 0.

Duca72 2 mesi fa su tio
Io ho avuto una discussione con un ragazzino di circa 14 anni perché l’ho trovato fare la pipì in una di queste cabine. Risposta del ragazzino in dialetto ticinese , « fatti gli affari tuoi » per dirlo in modo elegante . Poi dicono che due ceffoni don si possono dare.

Baxy91 2 mesi fa su tio
Risposta a Duca72
.. se a parole questi non capiscono e pensano di poter fare come vogliono.. L’unica soluzione ad un certo punto è dare 2 schiaffi. Inoltre già che siamo in tema di essere troppo buoni.. parliamo chiaro..Se qua esistesse la pena di morte, molte persone criminali nemmeno ci metterebbero piede in Svizzera e anche la sensibilità dei nostri non rischia di sfociare in maleducazione senza religione verso il prossimo. Per il terzo mondo qui risulta essere una barzelletta il “potere” esecutivo e giudiziario.. sempre più presente ed evidenziato nella musica e nei film/nelle serie e le notizie in generale.. gli adulti continuano a parlare dello scontento e i giovani (anche Svizzeri) sentono che possono comportarsi come maiali perché è la tendenza attuale (..vogliono essere alla moda).. circolo vizioso .. una volta non c’era tutta questa bonanza .. so che troppa bontà porta a stupidità e può risultare fatale.. un Paese può essere portato al collasso se il sistema è gestito così.. basta rifletterci un attimo per rendersene conto

Rosso Blu 2 mesi fa su tio
Risposta a Duca72
Già! Io lo avrei preso e gli avrei fatto pulire. Il problema è che educarli costa fatica e sacrifici e parte da dove vive. Dunque 14 anni maleducato a 20 che sarà?
NOTIZIE PIÙ LETTE