Cerca e trova immobili

ASCONAStudenti e apprendisti entrano gratis alle Settimane Musicali

03.09.23 - 10:44
Anche le scuole potranno partecipare, iscrivendosi come gruppo
SETTIMANE MUSICALI ASCONA
Fonte Settimane Musicali di Ascona
Studenti e apprendisti entrano gratis alle Settimane Musicali
Anche le scuole potranno partecipare, iscrivendosi come gruppo

ASCONA - Una novità importante per le Settimane Musicali di Ascona, che prendono il via martedì 5 settembre: gli organizzatori hanno annunciato l’entrata libera a tutti i concerti di questa edizione per studenti e apprendisti fino a 26 anni. In base alla disponibilità dei posti, gli interessati potranno ottenere gratuitamente il biglietto la sera stessa del concerto direttamente alla cassa, presentando la propria tessera studenti/apprendisti.

Anche le scuole (medie, medio-superiori, universitarie e scuole di musica) sono invitate a partecipare, con la possibilità di iscriversi come gruppo. In tal caso, i docenti sono invitati a raccogliere le iscrizioni e a effettuare una prenotazione contattando gli organizzatori 24 ore prima del concerto all'indirizzo e-mail: info@settimane-musicali.ch o telefonicamente al nr. 091 759 76 65. I docenti accompagnatori beneficiano pure dell’entrata gratuita.

L'obiettivo dell'iniziativa è diffondere e promuovere la bellezza e l'importanza della musica tra i giovani, offrendo loro un'occasione unica di ispirazione e crescita. La programmazione di quest'anno mette particolarmente in risalto l'energia e la creatività dei giovani musicisti, chiamati a esibirsi non solo nella serie "Début" dedicata alle future stelle, ma anche nel cartellone principale.

COMMENTI
 

Ciulindo.47 5 mesi fa su tio
Ottima iniziativa tesa a sensibilizzare i giovani orientandoli verso l’eccellenza musicale. Tuttavia, soprattutto nel Locarnese, se non si pone un freno a certi generi “musicali” triviali e volgari di provenienza anglosassone esibiti all’aperto violando l’udito di chi non li condivide, difficilmente si potrà ottenere un buon risultato.
NOTIZIE PIÙ LETTE