Cerca e trova immobili

CANTONEOltre 70mila viaggiatori al giorno, è record per TILO

14.11.22 - 11:07
Treni pieni zeppi, e si vola ben oltre i livelli pre-pandemici.
Tipress
Oltre 70mila viaggiatori al giorno, è record per TILO
Treni pieni zeppi, e si vola ben oltre i livelli pre-pandemici.

BELLINZONA - Numeri da capogiro sul TILO, che abbatte il record assoluto di viaggiatori. A ottobre sono infatti state più di 70'000 al giorno le persone che hanno scelto di muoversi con i treni regionali, il 18% in più rispetto alle 59'500 dell'ottobre 2019.

Il numero di passeggeri è in costante e forte crescita dal mese di marzo, specifica TILO nel comunicato odierno.

Via le misure Covid, e tutti sul treno - Nei primi mesi di quest’anno erano ancora in vigore alcune restrizioni sanitarie e il numero dei passeggeri si attestava al di sotto dei numeri pre-pandemici del 2019, viene spiegato nella nota. «Tuttavia, a partire da marzo vi è stato un graduale ritorno alla normalità. Ad aprile si è registrato un primo forte aumento di passeggeri, e la tendenza si è confermata durante l’estate grazie al forte afflusso di turisti provenienti sia da nord che da sud».

Ma è la fine dell'estate, con la ripresa delle attività scolastiche ed economiche, che ha segnato un vero e proprio boom.

Le tratte più calde - Attualmente la linea TILO più frequentata è la RE80, che dal 2021, con l’apertura della Galleria di base del Ceneri, collega ogni trenta minuti Locarno a Lugano e ogni ora a Milano Centrale. Il 60% dei passeggeri che la frequenta sale a bordo in territorio svizzero, mentre il 40% in quello lombardo.

Molto frequentato, in particolare, il collegamento con Milano Centrale, sfruttato soprattutto dai turisti provenienti da Oltralpe, che cambiano treno a Lugano.

Anche la S10 che unisce Biasca a Como San Giovanni conta un buon numero di passeggeri. Questa linea è apprezzata soprattutto per il collegamento Bellinzona-Lugano, effettuato in soli 18 minuti, e per la tratta Lugano-Mendrisio.

Tra Svizzera e Italia - Il numero di passeggeri transfrontalieri che utilizza la Ferrovia Mendrisio-Varese è pure in costante crescita. Le linee transfrontaliere S40 e S50 sono ben frequentate, soprattutto nelle ore di punta. Il collegamento S50 in direzione di Malpensa registra inoltre una forte affluenza anche nei mesi estivi, in concomitanza con le vacanze scolastiche ed aziendali.

COMMENTI
 

ChriChri 1 anno fa su tio
Il numero massimo di è di 10 carrozze, dovrebbero aumentare la frequenza... ma la vedo dura per la galleria del Ceneri

Mao75 1 anno fa su tio
Ma dai? E non sarebbe ora il caso di aumentare il numero di carrozze? Perché il comfort dei viaggiatori abituali é calato di ben oltre il 18%!! Con quello che costano gli abbonamenti é una vergogna!

pontsort 1 anno fa su tio
Sarà l’effetto del rincaro dei carburanti?
NOTIZIE PIÙ LETTE