Immobili
Veicoli

CASTEL SAN PIETROL'ingresso di Castello in cerca di una nuova identità

17.03.22 - 21:00
Il Municipio chiede un credito destinato a un concorso di progettazione per la riqualifica del comparto
Archivio Tipress
L'ingresso di Castello in cerca di una nuova identità
Il Municipio chiede un credito destinato a un concorso di progettazione per la riqualifica del comparto

CASTEL SAN PIETRO - A Castel San Pietro c'è un'area pubblica in cerca di una nuova identità. Si tratta del comparto in prossimità del nucleo storico, che comprende - tra l'altro - la scuola dell'infanzia, la cooperativa locale, l'ex fabbrica di orologi Diantus e due aree verdi.

Ora si tratta di trovare un progetto che abbia l'obiettivo di riqualificare tale area, dotandola dei servizi che non possono essere accolti all'interno del nucleo. Per questo, il Municipio chiede un credito di 372'000 franchi destinati all'organizzazione di un concorso di progettazione.

«L'importanza strategica e geografica del comparto rende la sua pianificazione un'opportunità per valorizzare il paese intero e garantirne un posizionamento come comune di pregio e attrattivo» si legge nel relativo messaggio licenziato dal Municipio. Nell'area in questione «si intende creare un'atmosfera di accoglienza e benvenuto, favorita dagli spazi d'incontro, fruibili facilmente anche per diverse manifestazioni comunali (come, ad esempio, il carnevale, la Troterellata, rappresentazioni artistiche o altri utilizzi)».

Il progetto dovrà dunque prevedere la riorganizzazione di viabilità e parcheggi, l'inserimento di nuove abitazioni intergenerazionali, l'integrazione di servizi di prossimità e l'armonizzazione degli spazi liberi, verdi e minerali, «che grazie alla morfologia del terreno costituiranno una nuova piazza pubblica, luogo d'incontro e socializzazione, nonché la nuova porta d'entrata del nucleo».

La questione passa dunque al Consiglio comunale, che si esprimerà sulla richiesta di credito.

 

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE TICINO