Immobili
Veicoli

LUGANOQualche "ritocchino" per la Corner Arena

10.03.22 - 14:56
Il Municipio di Lugano ha licenziato due messaggi per un nuovo impianto per la produzione del ghiaccio e uffici
Città di Lugano
Qualche "ritocchino" per la Corner Arena
Il Municipio di Lugano ha licenziato due messaggi per un nuovo impianto per la produzione del ghiaccio e uffici

LUGANO - Il Municipio di Lugano chiede un credito di 410mila franchi per progettare i nuovi impianti della produzione del ghiaccio della Corner Arena. E dà il via libera alla costruzione di un nuovo spazio tecnico-amministrativo dell'Hockey Club Lugano.

Inaugurata nel 1995, la Corner Arena ha bisogno di un intervento secondo l'esecutivo. «La sua attrattiva rimane intatta, tuttavia i bisogni accresciuti dei fruitori dell’infrastruttura e la vetustà degli impianti richiedono oggi investimenti importanti e ricorrenti per mantenere l’arena funzionale ed energeticamente all’avanguardia» si legge in un comunicato odierno. L’impianto di produzione del freddo e la centrale elettrica, in particolare, si stanno avvicinando alla conclusione del loro ciclo di vita.

Il Municipio ha quindi licenziato un messaggio con la richiesta di un credito di 410'000 franchi per progettare gli interventi. Obiettivo: garantire la continuità delle attività e la possibilità di ampliamenti futuri nel comparto, come da accordi con l’HCL.

L’Esecutivo ha, inoltre, licenziato un messaggio per la concessione di un diritto di superficie per sé stante e permanente a favore dell’HCL, della durata di 60 anni, su un fondo di proprietà della Città di Lugano che comprende il corpo centrale della Resega.

L’HCL prevede di realizzare - assumendosene i costi - un nuovo blocco centrale, così da poter portare sotto un unico tetto la sua organizzazione amministrativa e ampliare gli spazi dedicati all’operatività della prima squadra (logistica, settore medico e analisi tecniche). L’area stampa sarà adeguata alle esigenze della Lega Nazionale di hockey. Il canone annuo del diritto di superficie è stato quantificato in 12'000 franchi a carico del club.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE TICINO