Immobili
Veicoli

MORBIO INFERIORE«Hanno voluto l'Ecocentro e ora si oppongono»

23.12.21 - 14:29
Le critiche del Comitato a favore dell'Ecocentro contro Morbio 2030 che ha lanciato il referendum
lettore tio.ch/20minuti
MORBIO INFERIORE
23.12.21 - 14:29
«Hanno voluto l'Ecocentro e ora si oppongono»
Le critiche del Comitato a favore dell'Ecocentro contro Morbio 2030 che ha lanciato il referendum

MORBIO INFERIORE - Ma come? Prima lo hanno voluto e ora si oppongono e lanciano il referendum. Il Comitato a favore dell'Ecocentro di Morbio Inferiore attacca il gruppo Morbio 2030 che due giorni fa ha lanciato il referendum contro l'econcentro comunale in via Lischée a Morbio Inferiore.

Nel Comitato a favore ci troviamo i partiti e i gruppi PPD e Indipendenti per Morbio, PLR, Lega-UDC, i quali invitano a non firmare il referendum. «Nonostante un chiaro voto positivo del municipio e del consiglio comunale nella seduta del 13 dicembre scorso , sorprendentemente Morbio 2030, dopo aver per anni e ripetutamente averne richiesto la costruzione (ottenendo tra l’altro uno studio apposito nel 2013 che indicava chiaramente l’utilità dell’Ecocentro) ora si oppone e addirittura lancia un referendum».

Per gli iniziativisti la costruzione dell’Ecocentro ha un costo sostenibile (2.2 milioni di franchi)  «ed è senza dubbio la soluzione ideale agli attuali problemi dei rifiuti di Morbio Inferiore». E ancora: «Progettato nel pieno rispetto di tutte le norme che tutelano sia l’ambiente sia la protezione dai rumori, nell’unica zona di Morbio dove il Piano Regolatore e il Cantone permettono di 
edificarlo, l’Ecocentro sarà gestito in modo da limitare il passaggio degli autoveicoli, nel pieno rispetto delle esigenze scolastiche, in particolar modo dei pedoni che potranno usufruire in tutta sicurezza del futuro passaggio pedonale che grazie al progetto Müfeta, sarà ricostruito sul lato a ridosso del Centro sportivo. L’Ecocentro sarà aperto a tutti gli abitanti di Morbio, i quali potranno comunque continuare pure a far capo ai principali punti di raccolta distribuiti sul territorio, rispondendo ad un bisogno che da anni attende una risposta¢.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE TICINO