Cerca e trova immobili

CANTONELavori maschili? Quattro ragazze rompono gli schemi

02.04.21 - 09:54
Per AM Suisse Ticino, la scelta delle giovani ticinesi è motivo d'ispirazione
Am Suisse Ticino
Da sinistra: Alessia, Cloe, Bea e Daisy, apprendiste per AM Suisse Ticino.
Da sinistra: Alessia, Cloe, Bea e Daisy, apprendiste per AM Suisse Ticino.
Lavori maschili? Quattro ragazze rompono gli schemi
Per AM Suisse Ticino, la scelta delle giovani ticinesi è motivo d'ispirazione

GORDOLA - Si tratta di una prima assoluta: mai prima d’ora nel nostro Cantone delle ragazze avevano intrapreso un tirocinio nei settori di riferimento di AM Suisse Ticino.

Lo ha dichiarato la stessa associazione, che rappresenta le aziende di produzione, di servizi e di commercio dell’industria delle costruzioni metalliche, della tecnica agricola e della mascalcia attive in Svizzera, che ha annunciato la scelta di quattro giovani ticinesi.

Nel quadro dell'edizione 2021 di Espoprofessioni, infatti, l'ente ci tiene a sottolineare la strada presa da due ragazze (Alessia e Cloe), che stanno facendo un apprendistato come metalcostruttrici mentre altre due (Bea e Daisy) come meccaniche di macchine agricole rispettivamente edili. 

«Si parla spesso di stereotipi di genere per cui maschi e femmine vengono indirizzati verso determinate professioni in modo quasi convenzionale, ben vengano dunque novità come queste» ha commentato AM Suisse Ticino in un comunicato rilasciato oggi.

«La scelta di una professione è un’impresa tutt’altro che semplice, e allora perché non lasciarsi ispirare da 4 ragazze che hanno compiuto la loro scelta con decisione intraprendendo un apprendistato, ammettiamolo pure, capace di rompere gli schemi!» ha proseguito l'associazione.

«Ovviamente i pregiudizi sono duri a morire e vedere queste ragazze lavorare in cantiere o all’interno di un’officina suscita ancora molto stupore! Eppure scoprire la determinazione e la passione che hanno spinto queste giovani ad andare controtendenza rappresenta un’autentica risorsa» ha poi aggiunto l'ente. D'altronde, sarà un’esperienza nuova anche per le rispettive aziende formatrici (Metalcostruzioni Quanchi Athos Maggia, Schenini SA Cadro, Tonini Garage e Metalcostruzioni Sagl Chiggiogna e Implenia Svizzera SA Bioggio), «che hanno saputo accogliere negli staff delle proprie officine queste giovani apprendiste».

Il tirocinio scelto da Alessia, Cloe, Bea e Daisy ha una durata di 4 anni al termine del quale si aprono poi numerose strade per un perfezionamento professionale. 

Infine, a tutti i ragazzi/e interessati AM Suisse Ticino offre, in totale sicurezza e rispetto delle prescrizioni Covid-19, la possibilità di effettuare giornate di stage presso le officine del proprio Centro professionale. Maggiori informazioni sono disponibili sul sito internet di AM Suisse Ticino. 

Sostieni anche tu la Vallemaggia e la Mesolcina.
Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 

beabianchi 3 anni fa su tio
yeeeeaaaah!!💪🏼
NOTIZIE PIÙ LETTE