screenshot Google maps © 2019 Google
Il deposito Arl a Viganello in via La Santa
LUGANO
01.12.2019 - 15:540
Aggiornamento : 17:36

«Un mercato coperto al posto del deposito»

La sede delle ARL ai privati? Giovanni Albertini (PPD) ha in mente un'altra idea

LUGANO - La sede delle Arl fa gola ai privati. Nei giorni scorsi le Autolinee luganesi hanno firmato un accordo con Artisa, che nel sedime vuole costruire un palazzo di sei piani. La notizia ha suscitato un mezzo pandemonio. 

Venerdì il gruppo parlamentare socialista ha presentato una mozione, chiedendo al governo ticinese di bloccare l'operazione. L'area «deve rimanere di interesse pubblico» secondo il Ps. Ma non è solo la sinistra a interessarsi al problema. 

Anche dalle fila del PPD luganese è partita un'iniziativa anti-modine. Il consigliere comunale Giovanni Albertini ha lanciato una raccolta firme, per chiedere alla Città di Lugano di intervenire. 

«Chiediamo alla Città di acquistare l'immobile» si legge nella petizione, che in poche ora ha già raccolto 350 firme. I firmatari chiedono che sia indetto un concorso per la valorizzazione dell'immobile, al fine di realizzarvi un mercato coperto.  

 

 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
MrBlack 8 mesi fa su tio
Mercato coperto? Ma sapete quanti abitanti ha Lugano? Per metterci quatto fruttivendoli due mezze giornate a settimana? Poi ci lamentiamo dei politici che sarebbero megalomani... Se ci credete a questa fantastica idea compratelo voi e vediamo quanto dura
Cristina Botta 8 mesi fa su fb
Perchè non aprire qualcosa per i giovani? A loro non si pensa mai.
anndo76 8 mesi fa su tio
una proposta positiva, magari si riattiva il commercio e si creano posti di lavoro etc.
albertolupo 8 mesi fa su tio
Una SA vende a un’altra SA... il settore pubblico ha poco da dire. Per farlo occorre avere un’idea chiara, un promotore (o un responsabile che faccia la cosa che ci si è prefissati), possibilmente i soldi per farlo, poi si può istituire un vincolo pianificatorio. I bla bla non bastano. Ma purtroppo le comunali già sono all’orizzonte...
Sarah Chiaramonte 8 mesi fa su fb
Bellissimo 😍
Edoardo Succio 8 mesi fa su fb
E i soldi dovee li trova il comune ?
Giovanni Albertini 8 mesi fa su fb
Edoardo Succio toglie qualche mio al LAC e tac!
Ade Gheiz 8 mesi fa su fb
Dall’aeroporto, mi pare ovvio.
SosPettOso 8 mesi fa su tio
Poro Gianmaria Fra polli! L'amico dell'Artisa l'avrà convinto a mollare la calda cadrega della politica e prendere in mano le ARL proprio per farsi svendere 'sto stabile... e gli va male?
Tarok 8 mesi fa su tio
ottimi intenti ma bisogna cacciare i sghei... e tanti.
Arminda Armi 8 mesi fa su fb
L idea di un mercato cittadino coperto, è ottima e questo indipendentemente da chi la propone. Spero che non incomincino i giochini di partito con la logica di campanilismi dell 800. Siccome la propone tizio ,caio la ostacola . Palazzi ce ne sono a sufficenza .
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-08 11:26:19 | 91.208.130.85