Ti Press (archivio)
Immagine illustrativa
CANTONE
15.10.2019 - 17:130

Parapiglia fra giovani calciatori (e genitori), la palla ora passa alla Federazione

Dopo alcuni fatti avvenuti sabato scorso in coda a una partita di Allievi B, il Raggruppamento Castello-Coldrerio ha inoltrato un rapporto alla FTC

COLDRERIO - Quanto successo sabato scorso in coda alla partita fra Castello e Rapid Lugano (Allievi B) è avvolto da un alone mistero. Scaramucce, insulti, spintoni e - pare - pure un calcio rifilato da un adulto a un ragazzo. Tanto che per riportare la calma è stata chiamata ad intervenire pure la Polizia comunale di Mendrisio. Ma le versioni discordano. La società di casa ha quindi proceduto a raccogliere le testimonianze di alcuni presenti all'incontro e ha deciso di inoltrare un rapporto alla Federazione Ticinese di Calcio (FTC).

«Abbiamo esposto loro tutto ciò di cui siamo a conoscenza, ora toccherà alla Federazione esprimersi su quanto successo e prendere eventuali decisioni», ha precisato il Raggruppamento Castello Coldrerio. Il rapporto, insieme alle tesimonianze della squadra avversaria e al rapporto dell'arbitro permetterà - forse - di chiarire nei dettagli l'accaduto.

In realtà alcuni dirigenti del sodalizio, fra cui pure il Presidente Michel Ponti, erano a Coldrerio per assistere alla partita. «Terminato il primo tempo però siamo andati a Castello a seguire l'incontro degli Allievi A contro i pari età del Mendrisio. Anche perché essendo un derby pensavamo fosse più a rischio». Una scelta che, con il senno di poi, si è rivelata inopportuna.

Spulciando la classifica, si può comunque notare come fino a sabato la squadra momò avesse un misero punto di penalità nella classifica fair-play, che tradotto per i meno avvezzi al mondo calcistico significa un solo cartellino giallo ricevuto dopo cinque incontri. Insomma, una squadra che finora non aveva mai avuto problemi disciplinari. Sette invece quelli accumulati dagli Allievi B del Rapid.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-20 19:27:53 | 91.208.130.87