lugano.ch
Villa Heleneum, edificata nel 1930-34 dall’architetto tedesco Hugo Dunkel.
LUGANO
19.09.2019 - 15:210

La città continuerà ad occuparsi di Villa Heleneum

Le proposte ricevute dal Municipio si sono rivelate poco «strutturate e concrete». Per il momento non sarà quindi indetto alcun concorso

LUGANO - La gestione di Villa Heleneum resta nelle mani della città di Lugano. Così ha deciso il Municipio nella sua seduta odierna, ritenendo prematuro indire un concorso pubblico in quanto le proposte ricevute «non si sono purtroppo rivelate sufficientemente strutturate e concrete».

L’Esecutivo ha dunque risolto di confermare l'attuale utilizzo della villa, evidenziando la necessità di sviluppare una strategia di promozione dello stabile, che verrà dunque inserito nel circuito di ville storiche di Lugano.

Villa Heleneum - edificata nel 1930-34 dall’architetto tedesco Hugo Dunkel in stile neoclassico - sarà utilizzata come sede di rappresentanza per importanti eventi pubblici e privati.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-10-14 23:19:46 | 91.208.130.89