FVR M. Franjo
Il fango ha invaso la strada Cantonale a Giornico.
+ 20
CANTONE / SVIZZERA
11.06.2019 - 07:270
Aggiornamento : 10:51

Temporali e maltempo, disagi e strade chiuse nel Sopraceneri

Le forti precipitazioni della scorsa notte stanno dando filo da torcere nelle regioni più a nord del cantone. Chiuso il passo del San Gottardo a causa della neve

LOCARNO - Numerosi e violenti temporali si sono abbattuti durante la scorsa notte su buona parte della Svizzera, Ticino compreso. Secondo quanto riferisce oggi MeteoNews, in tutto il paese sono stati registrati oltre 20mila fulmini.

Ticino, Vallese e Uri sono stati i tre cantoni più colpiti dal maltempo, con oltre 100 millimetri di pioggia. Nel Sopraceneri e nell’Alto Vallese si sono registrati fino a 150 litri per metro quadrato. Il valore più alto è quello fatto segnare nella regione di Robiei, con 166 millimetri di pioggia in poche ore, seguito da Mosogno con 165.

Frane, smottamenti e neve - Numerosi sono pure i casi di frane e smottamenti, segnalati questa mattina dal TCS. La strada cantonale tra Calonico e Sobrio risulta difficilmente percorribile in entrambe le direzioni, così come quella tra Carena e Giubiasco. Tra Marolta e Castro, nel distretto di Blenio, la strada cantonale è stata invece chiusa.

Diversi sono pure disagi che si registrano sulle strade della Vallemaggia e della Leventina. A Giornico (in zona Diamantino) la strada cantonale è stata invasa dal fango mentre il passo del San Gottardo è stato nuovamente chiuso a causa delle nevicate.

I monti di Leontica isolati - Il Municipio di Acquarossa ha informato questa mattina in merito allo sgombero dei materiali, attualmente in corso. Inoltre, considerata la forte instabilità generale e le previste precipitazioni che sono annunciate questa sera e nel corso della notte, la popolazione è invitata ad evitare di spostarsi sulle strade tra i monti di Leontica e di Largario.

Fiume e autostrada chiusa - Nel canton Uri, le forti precipitazioni di questi ultimi giorni hanno provocato un ingrossamento della Reuss. Con il superamento del valore limite di 450 metri cubi al secondo, il tratto autostradale tra Amsteg e Flüelen è stato chiuso in entrambi i sensi per alcune ore.

Linea di montagna del Gottardo interrotta - Le forti intemperie abbattutesi nella notte hanno conseguenze anche sul traffico ferroviario: a causa di uno smottamento nel canton Uri la tratta fra Göschenen e Erstfeld, sulla cosiddetta linea di montagna del San Gottardo, è interrotta.

I treni Regio Express fra Erstfeld e Göschenen non circolano più: i viaggiatori sono dirottati verso Arth-Goldau e la galleria di base del San Gottardo. Fra le due località della valle della Reuss i viaggiatori possono per contro ricorrere ai bus sostitutivi.

FVR M. Franjo
Guarda tutte le 25 immagini
Commenti
 
Michele TheTaiana 5 gior fa su fb
Mr. Freeze 6 gior fa su tio
La natura alla fine fa quello che vuole, con o senza le gretine con le treccine e tutto l'apparato che la sorregge e finanzia.
negang 6 gior fa su tio
450 metro cubi di acqua al secondo !!! Impressionante quantitativo per un torrente.
pontsort 6 gior fa su tio
@negang La Maggia e arrivata a 4 volte tanto
negang 6 gior fa su tio
@pontsort Vista, una volta uscivo dalla Mapo Morettina direzione Ascona e sono passato sul ponte prorpio con la Maggia in piena !!! Mi si e' quasi staccata la mandibola da quel che ho visto ! Un fiume marrone che viaggiava a svariati km/ora dall'altezza impressionante sapendo quanti metri sotto era il letto del fiume !!! Impressionante.
Spockys Fly Eliana 6 gior fa su fb
Oni Marques
Brigitte Gill 6 gior fa su fb
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-06-17 09:46:04 | 91.208.130.85