TiPress
ULTIME NOTIZIE Ticino
LUGANO
2 min
Un'isola artificiale a Lugano? «Ma è un plagio»
Il progetto commissionato dal Municipio. Ma assomiglia a un'idea lanciata pochi mesi fa da due consiglieri comunali
BIASCA
22 min
A2, veicolo in avaria e corsia bloccata
Disagi alla circolazione in direzione nord tra Biasca e la galleria della Biaschina
CHIASSO
1 ora
Luminoso successo per la Biennale dell'immagine
Sull’arco di due mesi sono state proposte oltre venti esposizioni
CANTONE
15 ore
Processioni, Cassis: «A Pasqua ci ricordate che “la bellezza salverà il mondo”»
Il Consigliere federale è intervenuto in occasione dei festeggiamenti per l’inserimento delle processioni della Settimana Santa nel patrimonio Unesco
VIDEO
CANTONE/VENEZUELA
16 ore
Ecco cosa si inventa il "prete coraggio" per sfamare la gente
Don Angelo Treccani, missionario attivo da anni a El Socorro, ha realizzato una fabbrica accanto alla "sua" fattoria: produce mattonelle con canna da zucchero 
CANTONE
17 ore
Sostegno ai senza tetto, «più ticinesi di quello che si crede»
Giorgio Fonio esprime soddisfazione per lo stanziamento di 900'000 franchi a favore di chi sta vivendo un momento di disagio
CANTONE
20 ore
Case anziani: «Ridurre lo stress del personale»
Una mozione del gruppo socialista chiede al Governo di finanziare una migliore presa a carico degli ospiti
CANTONE / ITALIA
21 ore
«Mille euro in più nella busta paga» per i frontalieri
Il provvedimento votato dal Gran Consiglio osservato dall’Italia: «Alle ditte ticinesi costerà 5 milioni in più all’anno»
LUGANO
21 ore
Il Panathlon Club Lugano premia 5 talenti
I giovani sportivi hanno ricevuto un contributo di 1'500 franchi a testa
RIVERA
1 gior
Il primo cittadino fa visita a Nez Rouge
Il servizio ha registrato in questa prima parte del mese un leggero aumento delle attività
FOTO E VIDEO
PONTE TRESA
1 gior
Urta un’auto e si ribalta sul tetto a pochi metri dalla dogana
L’incidente è avvenuto in via Lungolago attorno alle 9.30. Forti disagi al traffico in entrambe le direzioni
CANTONE
1 gior
Rifiuti plastici e additivi chimici anche nel Verbano
La Sezione per la protezione dell’aria, dell’acqua e del suolo ha analizzato 100 oggetti recuperati in occasione del "Clean up lake" dello scorso 1° giugno
CANTONE
02.12.2018 - 11:420

Campione d'Italia: «Se paga il Ticino, li scaleremo dai ristorni»

Claudio Zali ha incontrato Ignazio Cassis a Berna. Il problema è che i debiti si accumulano e non ci sono fondi per coprire le spese

CAMPIONE D'ITALIA - In occasione della trasferta a Berna per l'elezione di Marina Carobbio alla presidenza del Consiglio nazionale, Claudio Zali ha incontrato Ignazio Cassis per discutere della "situazione Campione d'Italia".

La Città di Lugano, infatti, continua a erogare servizi all'enclave relativi alla fognatura e alla raccolta di rifiuti solidi urbani, generando fatture. Fatture che non possono essere saldate e che si sommano ai debiti del Comune. 

Il direttore del Dipartimento del territorio ha riferito al Mattino di avere «richiesto un intervento per sbloccare le cose» al Dipartimento federale degli affari esteri. E ha aggiunto che se il Ticino dovesse essere chiamato ad anticipare queste spese, garantendo l'erogazione dei serivzi, «si attiverà affinché i relativi importi vengano immediatamente scalati dai ristorni versati all'Italia e vincolati agli stessi».

Commenti
 
Dragon76 1 anno fa su tio
Mattiatr condivido, allora li blocchino davvero i ristorni. Solo annunciare e non fare nulla è troppo facile. Abbiano il coraggio come diceva Giuliano Bignasca di non fare il solito bonifico anche se è materia federale
Tato50 1 anno fa su tio
Mettile in pratica Zali e non ti curar di loro ( il trio di Gandria che vota contro) ;-))
Dragon76 1 anno fa su tio
Siamo già in campagna elettorale. Zali furbetto
Mattiatr 1 anno fa su tio
@Dragon76 E non è l'unico, pensa che alcuni lo fanno da un anno e mezzo. In ogni caso mi pare giusto che l'Italia ci ridia i soldi a lei prestata. Questo è il metodo più certo per riaverli.
mgmb 1 anno fa su tio
Zali datti una calmata e non fare il duro, tanto oramai non ti crede più nessuno e non fai paura neanche ai gatti.
PacMan84 1 anno fa su tio
Se sospendiamo i servizi poi butteranno l'immondizia nel lago e ci perdiamo tutti... giusto togliere dai ristorni il servizio che viene offerto al comune italiano. Magari una soluzione potrebbe essere quella di far diventare il comune italiano Campione d'Svizzera XD
vulpus 1 anno fa su tio
Si continua con l'improvvisazione. Lega al governo in Ticino, Lega al governo in Italia: queste affinità valgono solo per le mangiate in comune e le dichiarazioni altisonante sui media? Se non sanno gestire una faccenda del genere che se ne vadano a casa.
Danny50 1 anno fa su tio
I ristorni devono essere annullati con la disdetta dell’accordo fiscale del ‘74. Per Campione bloccare i servizi (tutti) finché l’Italia non provvede a pagare i debiti e a garantire almeno un anno di oneri depositando cash. Vorrei vedere se la situazione era all’opposto. Basta fare gli svizzerotti generosi e zelanti sul gobbo dei contribuenti che non arrivano a fine mese.
jena 1 anno fa su tio
Soluzione semplice... se entro una settimana non hanno saldato tutti i debiti si smette di erogare ogni servizio proveniente dal Ticino!!! Basta farci prendere per il hulo
Findus 1 anno fa su tio
Dai Zali non fare il grande a parole, che il trucco non funziona più e poi prendi delle grande bacchettate dai tribunali. E non occuparti della città di Lugano che si arrangia bene da sola. Se un servizio non viene pagato, si ha tutto il diritto di sospenderlo. La città di Lugano ha solo da smetttere di raccogliere rifiuti e acque luride....poi vediamo cosa succede
Tato50 1 anno fa su tio
@Findus Si la città di Lugano si arrangia bene, specialmente con Il Lac che si allaga e cadono le "lastre" indiane che tra l'altro contengono eternit ;-(( Dimentichi che la città in oggetto deve ricevere milioni dall'enclave e gli fornisce ancora i servizi ben sapendo che li pagheranno quelli che non volevano la tassa sul sacco e pure chi la voleva. BRAVI !!!
siska 1 anno fa su tio
In questo mi sembra più che corretto i debiti dovrebbe sostenerli la Regione Lombardia o lo Stato italiano. Ma cosa si fa per ottenere consensi?.............
Nicklugano 1 anno fa su tio
… e Cassis gli avrà risposto che "sa po' mia fa".
albertolupo 1 anno fa su tio
@Nicklugano gli avrà risposto di sì e poi non farà niente, oppure farà il contrario
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-12-15 11:49:44 | 91.208.130.85