GAMBAROGNO
05.06.2018 - 10:540

La G18 è in allestimento

La mostra internazionale di scultura all'aperto sarà inaugurata domenica 17 giugno e resterà allestita fino al 9 settembre

GAMBAROGNO - Sono iniziati i lavori per l’allestimento della tradizionale Mostra internazionale di scultura all’aperto di Vira Gambarogno. Durante tutta l’estate l’esposizione – denominata “G’18, Testimonianze” – presenterà oltre una quarantina di opere di 17 differenti scultori. Si tratta di sculture di artisti che negli anni hanno partecipato alla rassegna gambarognese, ma che purtroppo sono ora scomparsi.

La “G’18” cade nel 50.esimo della pima edizione, quella del 1968 che sotto forma di “Premio nazionale di scultura” aveva omaggiato gli allora giovani Bernhard Luginbühl, Albert Rouiller e KL Metzler, poi riconosciuti internazionalmente. Dei primi due sono presenti a Vira quattro sculture ben rappresentative del loro stile e della loro arte. Tra i pezzi significativi in esposizione anche alcuni presentati proprio per la prima volta nel 1968.

La “G18” sarà inaugurata domenica 17 giugno e resterà allestita fino al 9 settembre.

Caratteristica della mostra è quella di seguire un percorso su suolo pubblico all’interno del nucleo di Vira Gambarogno e dunque liberamente fruibile a tutte le ore del giorno e della notte.


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-07 16:09:37 | 91.208.130.86