Archivio TIpress
LOCARNO
05.12.2017 - 12:440

«Fermate le motoseghe agli argini della Maggia»

Il WWF della Svizzera italiana è stata tempestata da segnalazioni di cittadini o cittadine indignate per il taglio massiccio della vegetazione lungo il fiume tra Locarno e Losone

LOCARNO - Il WWF è stato tempestato di telefonate di cittadini e cittadine indignate per il taglio massiccio degli alberi lungo gli argini della Maggia.

«Tagliare tutta la vegetazione ad alto fusto come si sta facendo in questi giorni e senza un minimo d'informazione alla popolazione è inaccettabile», sottolinea il WWF, ricordando che la zona è tra le più frequentate e apprezzate aree di svago del Locarnese. «La golena privata degli alberi ad alto fusto non sarà più la stessa e soprattutto perderà gran parte della sua attrattività».

Per questi motivi il WWF della Svizzera italiana chiede che i «lavori di taglio degli alberi vengano immediatamente sospesi», in attesa di una soluzione condivisa che possa preservare il valore di quest’area.

Potrebbe interessarti anche
Tags
wwf
maggia
argini
taglio
alberi
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-04-23 07:38:29 | 91.208.130.86