Tipress
CANTONE
29.11.2017 - 16:020
Aggiornamento : 18:08

IAS, Montorfani è il nuovo direttore

Attualmente a capo della Sezione del lavoro, subentrerà a Carlo Marazza a fine febbraio 2018

BELLINZONA - Nella seduta odierna, il Consiglio di Stato ha nominato Sergio Montorfani, attuale Capo della Sezione del lavoro, quale nuovo Direttore dell’Istituto delle assicurazioni sociali (IAS) in sostituzione di Carlo Marazza, che a fine febbraio 2018 beneficerà del pensionamento.

Profilo - Nato nel 1968, sposato e padre di sei figli, Montorfani, ha conseguito la licenza in filosofia all’Università di Friborgo nel 1993. Dopo aver lavorato per alcuni anni presso l’Organizzazione cristiano sociale ticinese nell’ambito della creazione e della gestione di programmi per l’occupazione temporanea di persone in disoccupazione, nel 1999 è stato nominato Capo dell’Ufficio del lavoro (dal 2002 trasformato in Sezione) presso il Dipartimento delle finanze e dell’economia del Canton Ticino. In questa funzione, oltre al ruolo di conduzione di un servizio che conta 7 uffici e all’incirca 200 collaboratori, ha maturato esperienza nell’applicazione di un importante strumento del sistema di sicurezza sociale qual è l’assicurazione contro la disoccupazione, in collaborazione con i partner sociali, i colleghi degli altri Cantoni e l’autorità federale.

Lo IAS costituisce una delle tre divisioni del Dipartimento della sanità e della socialità alla quale fanno capo anche la Cassa cantonale di compensazione AVS/AI/IPG, la Cassa di compensazione per gli assegni familiari, la Cassa cantonale di assicurazione contro la disoccupazione e l’Ufficio cantonale per l’assicurazione invalidità. Il nuovo Direttore avrà il compito di condurre questi enti e servizi, garantendo ad affiliati ed assicurati le prestazioni previste dalle leggi federali e cantonali e partecipando alla definizione di strategie e obiettivi nel settore della sicurezza sociale. Rappresenterà inoltre l’Istituto nei rapporti con le istituzioni federali, cantonali, transfrontaliere e associative.

Commenti
 
GIGETTO 2 anni fa su tio
Auguri.......
siska 2 anni fa su tio
...sicuro! I santi sono una mera illusione, gli scalatori sono una realtà provvisoria.
albertolupo 2 anni fa su tio
avrà anche lui i suoi santi in paradiso...
siska 2 anni fa su tio
.....ah ah ah ah ah
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-01-22 22:12:00 | 91.208.130.85