Immobili
Veicoli

LUGANOUn intenso 2016 per la Clinica Luganese Moncucco

06.04.17 - 12:27
Presentato il bilancio dell’esercizio dell’anno scorso
Un intenso 2016 per la Clinica Luganese Moncucco
Presentato il bilancio dell’esercizio dell’anno scorso

CANTONE - Con poco meno di 200 letti, la Clinica Luganese Moncucco rappresenta oggi la struttura privata più grande del Ticino e, anche nel confronto con gli ospedali pubblici, risulta una delle maggiori strutture del Cantone.

Malgrado la natura privata, la Clinica garantisce un servizio di interesse pubblico a tutta la popolazione ticinese che si rivolge al suo personale curante per ricevere prestazioni sanitarie. Prestazioni che sono sempre orientate alla ricerca della migliore efficacia ed efficienza. Il rispetto rigoroso dei principi del No Profit sono una garanzia ulteriore per tutti i pazienti.

Per decisioni prese in passato, la Clinica Luganese Moncucco non si occupa di ostetricia e di pediatria e, da quest’anno, la Clinica non svolge più nemmeno interventi chirurgici di carattere ginecologico, lasciando tale compito ad altri istituti con i quali collabora.

Questa decisione è stata presa per permettere uno sviluppo di specializzazioni chirurgiche in settori in cui la casistica è già elevata, quali la chirurgia del tratto gastro-intestinale (chirurgia viscerale), l’otorinolaringoiatria (dove è stato rafforzato il team medico, con l’integrazione del dottor Thomas Roth) e l’urologia. In quest’ultimo settore, le competenze acquisite e i volumi di attività registrati hanno portato la Clinica ad ottenere il riconoscimento quale polo specialistico unico nel Sottoceneri nella nuova pianificazione ospedaliera.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE TICINO