Tipress
MENDRISIO
29.10.2016 - 22:410
Aggiornamento : 30.10.2016 - 11:42

Sempre più migranti ricoverati all'OBV

L'afflusso di profughi si riflette anche sui nosocomi. Almeno una settantina i migranti finiti al Beata Vergine negli ultimi tre mesi

MENDRISIO - Il numero di migranti ricoverati all'Ospedale Beata Vergine di Mendrisio è in costante crescita. 

Sono circa una settantina i profughi che negli ultimi tre mesi hanno varcato le porte del nosocomio del Mendrisiotto. Il dato è stato confermato alla Rsi dal primario di medicina e direttore sanitario Brenno Balestra.

L'Ospedale Beata Vergine funge da riferimento sia per il Centro di registrazione di Chiasso che per il Centro di accoglienza temporaneo di Rancate che ha aperto i battenti  a fine agosto.

Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-02-28 22:55:25 | 91.208.130.86