Ti-Press
RIVERA
15.06.2016 - 08:340

Splash and Spa, tre anni dopo: «Il Ticino deve smetterla di fare turismo stagionale»

Mille giorni di Acquaparco. Il proprietario Rocco Cattaneo pronto a nuovi investimenti: «L'hotel per le terme? Ce lo facciamo da soli»

RIVERA - Mille giorni di Splash and Spa. L’Acquaparco di Rivera (Monteceneri) oggi, 15 giugno, compie tre anni. Un traguardo importante per una struttura che avrebbe dovuto rilanciare in maniera decisa il turismo ticinese. Avrebbe, appunto. Perché finora l’impatto su un settore in crisi nera non è stato determinante. Per il proprietario Rocco Cattaneo il bicchiere è comunque mezzo pieno. «Acquaparco e Monte Tamaro – spiega –, che assieme formano il Tamaro Park, totalizzano 300.000 visitatori all’anno. Il 40% dei nostri clienti è ticinese, il resto viene dalla Svizzera interna e dal nord Italia. Possiamo essere contenti. Anche se…»

…Anche se?
Solo il 10% dei nostri clienti soggiorna negli alberghi. Significa che la maggior parte della gente che viene da noi è legata al turismo di giornata.

Un po’ poco. Anche perché lei, agli inizi, si augurava un grande coinvolgimento da parte degli albergatori della regione…
Qualcuno si è mosso. Ma le cifre parlano chiaro. Peccato. Per fortuna che ora entreremo nella terza fase del nostro percorso. E metteremo in cantiere il nostro albergo.

Come se lo immagina?
Un tre stelle superiore, con un centinaio di stanze, adatto alla famiglia. Così la gente potrà pensare di trascorrere più giorni da noi, visitando il Monte Tamaro e l’Acquaparco in assoluta comodità. Entro dieci anni lo realizzeremo.

Quattro anni fa ha creato un’area camper ai piedi del Tamaro. Come sta andando?
Direi bene. Ci sono 80 posti per camper. E il grado di occupazione è alto.

Finora lei ha investito nel Tamaro Park 150 milioni di franchi. Tanti…
Nessuno in Ticino ha mai speso così tanto per il turismo. Io continuerò a farlo. Ci sono ancora parecchi progetti da concretizzare. Ad esempio spenderemo tra i 10 e i 15 milioni per il nuovo impianto della teleferica. Quello vecchio ha quasi 50 anni. Bisogna modernizzare.

I suoi sono progetti ambiziosi. Non si sente un po’ solo?
Anche altri dovrebbero darsi una mossa. Il Ticino è ancora troppo legato al turismo stagionale. Non ha più senso pensarla così. Ci sono attrazioni come l’Acquaparco, il LAC e il Fox Town che possono richiamare turisti per 12 mesi all’anno. Non si fa abbastanza per promuovere queste strutture. In Ticino si può fare turismo per 365 giorni all’anno.

Cosa si aspetta dal nuovo tunnel di AlpTransit?
Un’impennata di ospiti per quanto riguarda il turismo “mordi e fuggi”. Anche per questo nelle ultime settimane abbiamo incrementato la promozione del Tamaro Park oltre San Gottardo.

Secondo lei il Tamaro Park si è fatto sufficientemente conoscere in questi anni al di fuori dei confini ticinesi?
Possiamo ancora migliorare. Sono ottimista. Molti, secondo me, associano l’Acquaparco agli scivoli e al divertimento. Non sanno ancora che abbiamo una SPA di assoluta qualità. E poi bisogna fare capire alla gente che la nostra posizione è strategica. Certo, non siamo al bordo del lago. Ma siamo facilmente raggiungibili sia dai mezzi pubblici sia da quelli privati. Siamo centralissimi. Penso che la realizzazione del nostro albergo ci darà una grossa mano in questo.

Commenti
 
Lorenzo Forni 2 anni fa su fb
Chissà come mai ?? ??
bibis 2 anni fa su tio
cosa dette ma.. o non c'è niente o tutto insieme! Offshore, titatoo e partita Svizzera Moldavia.. città in tilt e weekend dopo calma piatta.. non ci si puo' mettere d'accordo? Aldo Giovanni e Giacomo e partita del Lugano la stessa sera, a 100 mt di distanza, super caos, per non parlare della pessima, scadente, imbarazzante organizzazione dei concerti e spettacoli alla Resega. Adesso c'è anche il Lac, usatelo! Invece apprezzo molto lo Splash & & Spa, stata un paio di volte e divertita un sacco!
giulia_75 2 anni fa su tio
Non capisco tutti questi commenti. Io credo che servano proprio iniziative di questo genere (attrattive e di qualità) per incrementare il turismo nel nostro Cantone. Io ci vado spesso con le mie amiche e credo che la Spa si davvero unica nel suo genere. Forse chi parla non ci è mai stato...
HC 2 anni fa su tio
Sono stato allo Splash & Spa e mi è piaciuto molto. Trovo che sia una cosa positiva per il Ticino.
Danny50 2 anni fa su tio
Avanti Rocco. Hai dato vita ad un parco attrazioni nel centro del Ticino, in posizione strategica. va avanti con l'albergo, ma fai qualcosa di originale, con soluzioni combinate, magari con Lac o festival Locarno. Non dar retta ai soliti gufi che a parole faeebbero chissa cosa, con i fatti scrivono su facebook e guardano la televisione
Hardy 2 anni fa su tio
Spa e parchi acquatici sono posti che evito, proprio non mi ci vedo a passare del tempo in strutture simili. Per la Spa riparliamone quando sarò vecchio, stanco e pieno di dolori: magari mi aiuterà a rilassarmi per davvero. Finché sono giovane preferisco fare altro e rilassarmi in altri modi quando lo faccio. Poi, non me ne voglia il Signor Cattaneo, ma se proprio dovessi andare in un luogo simile, come prima scelta proverei la struttura del Lido di Locarno, che come location è decisamente più attraente per quel che mi riguarda. Poi magari il servizio lascia a desiderare, fatto sta che lo Splash & Spa sul Ceneri proprio non mi attira.
MIM 2 anni fa su tio
Non capisco i commenti. Sono soldi privati, a voi cosa importa? Secondo me vi da fastidio il proprietario, non tanto la struttura. E smettiamola di lamentarci quando qualcuno ci mette del suo. Il ticinese, fra i sette nani, sarebbe di certo brontolo :-)
Pesciora 2 anni fa su tio
@MIM Sono soldi privati finché non dovrà intervenire lo Stato per aiutare. Vedi mio commento sotto.
gigipippa 2 anni fa su tio
@MIM Anche il Frapolli diceva la stessa cosa.
MIM 2 anni fa su tio
@gigipippa No, Frapolli chiedeva allo Stato, e lo Stato regalava.
Meno 2 anni fa su tio
@Pesciora Wow... processo alle intenzioni. Se si dicesse questo di ogni nuova iniziativa imprenditoriale torneremmo nel medio evo. La verità è che il lamentarsi e criticare è diventato lo sport per eccellenza dei ticinesi!
Pesciora 2 anni fa su tio
Mi sembra di ricordare che per lo Splash & Spa, per riuscire a coprire gli intestimenti si parlava di dover raggiungere una media di 1000 visitatori al giorno . Già allora mi sembrava una cifra irrealizzabile. Ora leggo che vi sono 300mila visite annuali ma incluso il Tamaro, che a occhio e croce ne farà la metà o quasi. Quindi lo Splash & Spa fa solo la metà di quanto sperato? Ho come la sensazione che fra un po' qualcuno andrà a piangere in Gran Consiglio per elemosinare sussidi, e che ancora una volta per sostenere un turismo a basso valore aggiunto (perché come giustamente qualcuno ha fatto notare, uno mica si ferma una settimana a Rivera!) il Cantone dovrà sganciare...
Tekken666 2 anni fa su tio
Ci vado molto spesso con mia figlia, lei si diverte. Mi piacerebbe vedere degli scivoli dedicati anche ai più piccoli. é abbastanza assurdo che minimo devono avere 8 anni, ecc. Il cibo condivido é caro e non degno del prezzo che lo si paga. Le bibite pure sono carissime. La spa con tutte le volte che ci sono stato non ho mai avuto l'occasione di provarla sinceramente.
clay 2 anni fa su tio
e...guarda il caso cita il FOXTOWN come attrazione, come se fosse la panacea alla scarsità di turismo, se abbiamo gente che non è competente, o si limita a quello che c`è già, invece di studiare nuove prospettive, il Ticino non è solo Splash&Spa....Foxtown, e Alptransit, il Ticino merita di meglio
gigipippa 2 anni fa su tio
Il Ticino dovrebbe smetterla di pensare di poter fare concorrenza ai grandi parchi europei !!!!!
clay 2 anni fa su tio
E NON MI SI VENGA A DIRE CHE PRENDERANNO IL TRENO O I MEZZI PUBBLICI, QUEST`ULTIMI SEMPRE MEZZI VUOTI O VUOTI TOTALI
clay 2 anni fa su tio
nuovo generatore di traffico....perchè non ce ne abbastanza !.........mancava l`alberghetto per famiglie.....
Frankeat 2 anni fa su tio
@clay Ti assicuro che ne genera pochissimo. Ci sono andato in inverno con il brutto tempo durante la chiusura della scuola (tutti fattori che dovrebbero portare clientela a strutture come quella) e c'era pochissima gente.
pontsort 2 anni fa su tio
@Frankeat Poi comunque é vicino all'uscita dell'autostrada e volendo anche alla stazione, anche se non penso che i ticinesi la utilizzino. Preferiscono lamentarsi per il traffico
MIM 2 anni fa su tio
I prezzi sono adeguati per una struttura del genere. Ma è anche ovvio che è destinato a vacanzieri di passaggio, alla giornata. Passata la giornata non credo che un turista ce ne passi una seconda. Io investirei ancora sul Monte Tamaro con biglietti combinati.
Alessandro Crippa 2 anni fa su fb
E che pretendavate?
Manuel Buetti 2 anni fa su fb
Abbiamo svenduto il territorio e ora pernottano nelle case secondarie e fanno la spesa nei supermercati.
Dog4life 2 anni fa su tio
Beh fa abb schifo la struttura a dire il vero, e non ho mai mangiato cosi male in vita mia...... ( roba secca peggio che micronde.... ) . Poi a che prezzo. No grazie, può anche fallire sto postaccio.
Frankeat 2 anni fa su tio
@Dog4life Esternamente è veramente orrenda. Dentro ci sono stato una volta sola e non mi è dispiaciuta. Era solo assurdamente caldo (inverno)
Gus 2 anni fa su tio
Fosse stato socialista i 150 milioni se li sarebbe fatti dare dallo Stato. Fosse stato leghista non avrebbe fatto niente e si sarebbe solamente lamentato perché gli altri non fanno
pontsort 2 anni fa su tio
@Gus Invece visto che é PLR fin che puo guadagnare ci mette i soldi, poi chiederà al governo di intervenire
Gus 2 anni fa su tio
@pontsort in effetti ho dimenticato che se fosse stato PPD avrebbe fatto ciò che dici tu, come giustamente detto da qualcuno qui sopra. Certo i liberali vi vanno bene solo se vi mettono a disposizione i soldi e i posti di lavoro!
pontsort 2 anni fa su tio
@Gus Gia peccato che i soldi che fanno se li tengono loro (in nome del libero mercato e quindi meno stato) solo che poi appena vanno in perdita sono i primi a chiedere l'intervento dello stato.
pontsort 2 anni fa su tio
@Gus Piu che altro i PPD avrebbero spulciato le loro liste di amici per trovare qualcuno che potesse finanziargli il progetto
Oni 2 anni fa su tio
ci sono stata una volta ed era praticamente deserto... penso che piuttosto che investire in nuove strutture dovrebbero abbassare i prezzi. il tutto insieme alle proposte del tamaro. perchè al momento preferisco viaggiare 2 ore e andare allo steinwesen park in germania dove si può andare illimitatamente sulle "attrazioni" piuttosto che viaggiare 1 ora e mezza ed andare al tamaro per andare 3 volte sul rodelbahn..
Frankeat 2 anni fa su tio
@Oni Dal Ticino ci vogliono almeno 4 ore per arrivare allo Steinwasen Park. Sai che bello...
Potrebbe interessarti anche
Tags
acquaparco
tamaro
turismo
ticino
tamaro park
park
spa
tre anni
and spa
fare turismo
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2018-11-16 04:58:11 | 91.208.130.87