+ 2
ULTIME NOTIZIE Ticino
CANTONE/ITALIA
32 min
L'odissea di una famiglia ticinese a Malpensa
Cancellato il volo per le Canarie, senza rimborso. «Faremo causa»
CANTONE
6 ore
Nuova notizia fake, si scherza con la salute di tutti
Sono stati diffusi alcuni nostri articoli volutamente modificati. Seguite solo i canali ufficiali
CANTONE
10 ore
Giuseppe Buffi, il ricordo a 20 anni dalla sua scomparsa
Il PLR invita a una commemorazione presso il Palazzo delle Orsoline a Bellinzona
FOTO E VIDEO
VACALLO
10 ore
Rapina a un distributore di benzina
È accaduto in via del Breggia. I tre malviventi si sono dati alla fuga
CANTONE
11 ore
Quindici aziende "lasciano a casa" per il virus
Telelavoro "coatto" per evitare contagi. La lista delle aziende si allunga. L'indagine Aiti
CANTONE
13 ore
Coronavirus: «Ci sono 15 casi sospetti»
Merlani: «Attendiamo i risultati dei test». Le scuole lunedì saranno aperte normalmente
FOTO E VIDEO
AROGNO
14 ore
Fiamme e fumo in Val Mara
Sul posto sono giunti i pompieri. La situazione è ora sotto controllo
CANTONE
14 ore
Scuola di polizia: assunti in 50
Iniziano lunedì i corsi per aspiranti gendarmi. Tra le nuove reclute 6 donne
LUGANO-MILANO
15 ore
Chi ha paura di andare a Milano?
Ecco come i nostri lettori si regolano con l'epidemia
CANTONE
15 ore
Carnevali annullati: «Soldi pubblici per compensare le perdite»
L'MPS chiede al Governo di allestire in tal senso un messaggio all'indirizzo del Gran Consiglio
CAPRIASCA
15 ore
Giù le maschere, tutto torna alla normalità
Senza carnevale Or Penagin, niente orari prolungati per i locali, niente rumore e nessuna autorizzazione speciale
CANTONE
16 ore
Aiuto sociale speciale entro settembre
Un'apposita commissione valuta le motivazioni
CAPRIASCA
17 ore
Una petizione per salvare Or Penagin
Su internet è stata lanciata una raccolta firme.
CANTONE / ZUGO
28.11.2014 - 20:030
Aggiornamento : 10.01.2018 - 10:20

Brigata del Gottardo, "concentrarsi sull’essenziale"

Il rapporto della brigata fanteria montagna 9 si è tenuto venerdì al Teatro Casinò di Zugo, con un bilancio del passato e le aspettative future

ZUGO - Si è tenuto venerdì 28 novembre, al Teatro Casinò di Zugo, il rapporto della brigata fanteria montagna 9, meglio nota come brigata del Gottardo. 

Il comandante, brigadiere Maurizio Dattrino, ha fatto una retrospettiva sugli ultimi mesi nella brigata. I sette corpi di truppa con militi provenienti dai cantoni Ticino, Grigioni, Uri, Svitto, Zugo, Nidvaldo e Obvaldo, Berna, Friborgo, Vaud e Vallese hanno svolto servizio in diverse regioni della Svizzera. La truppa ha svolto, oltre ai classici corsi di ripetizione e di perfezionamento della truppa, impieghi sussidiari a favore delle autorità civili e di grandi eventi sportivi. In gennaio il battaglione fanteria montagna 17 ha fornito supporto a favore delle autorità del canton Grigioni in occasione del World Economic Forum a Davos. Fine aprile e inizio maggio il battaglione fanteria montagna 29 ha contribuito alla buona riuscita della famosa Patrouille des Glaciers nel Vallese.

Il brigadiere Maurizio Dattrino, che dal 1. Gennaio 2014 ha ripreso il comando della brigata fanteria di montagna 9 dal brigadiere Stefano Mossi, ha tracciato un bilancio positivo del suo primo anno alla testa della brigata del Gottardo. “Tutti i compiti sono stati eseguiti con successo e gli obiettivi della brigata sono per la maggior parte raggiunti”. Il 49enne di Giubiasco ha sottolineato che vi è un potenziale di miglioramento per quanto riguarda l’istruzione. “Noi dobbiamo concentrarci sull’essenziale. Solo in questo modo possiamo portare l’essenziale ad un buon livello di qualità”.

Dattrino ha fornito una prospettiva per quanto attiene ai servizi dell’anno 2015, dove ancora una volta i corpi di truppa della brigata saranno impegnati in impieghi e istruzione. L’highlight per la brigata nel 2015 sarà sicuramente l’esercizio ZEPHYR, una sorta di grande manovra vecchio stile, per il quale sia il battaglione fanteria montagna 30 sia il battaglione aiuto condotta 9 saranno in servizio verso la fine di aprile. Questo esercizio si svolgerà nel settore Uri/Svitto ed avrà la caratteristica di un esercizio con truppe al completo. Oltre ai battaglioni della brigata del Gottardo saranno impegnati anche il battaglione d’esplorazione 5 della brigata fanteria 5 e lo stato maggiore della brigata fanteria montagna 9.

Dattrino ha proseguito il suo discorso ponendo l’accento alle sfide alle quali la brigata sarà confrontata fino al suo scioglimento. In questo momento il Parlamento è impegnato nelle discussioni concernenti l’ulteriore sviluppo dell’esercito (USEs). È pianificato lo scioglimento delle quattro brigate di fanteria e di conseguenza quello della brigata fanteria di montagna 9. Fino a questo punto il brigadiere Dattrino vuole condurre la brigata sotto il motto “Quality first”, la qualità prima di tutto.

Dopo il cambio al vertice della brigata avvenuto all’inizio di quest’anno, tre Corpi di truppa subiranno dei cambiamenti per quanto riguarda il loro comandante. Il tenente colonnello SMG Marc Bonjour (Igis) riprende il comando del battaglione fanteria montagna 29 dal suo predecessore, il tenente colonnello SMG Elmar Ebener. Il battaglione aiuto condotta 9, dal tenente colonnello SMG Daniele Meyerhofer viene ripreso dal tenente colonnello SMG Luca Bottesi (Ostermundigen). Il tenente colonnello SMG Frédéric Gendre pone nelle mani del tenente colonnello SMG Yannick Porret (Belmont-sur-Lausanne) il battaglione fanteria montagna 7, unico battaglione romando. Il brigadiere Maurizio Dattrino ha ringraziato i comandanti uscenti per il loro impegno. Il comandante di brigata si è inoltre felicitato con i nuovi comandanti augurando loro buon lavoro nella nuova funzione.

Come d'abitudine, anche nel 2015 la Brigata del Gottardo sarà impegnata su tutto il territorio nazionale. Ecco dove saranno impiegati i 7 battaglioni: il battaglione fanteria montagna 7 sarà impiegato nei mesi di febbraio/marzo nella regione di Lucerna. Il gruppo artiglieria 49 assolverà il suo annuale corso di ripetizione a sua volta nei mesi febbraio/marzo nella regione di Bière (VD). Come già descritto il battaglione aiuto condotta 9 e il battaglione fanteria montagna 30 saranno impegnati nell’esercizio ZEPHYR. Il battaglione fanteria montagna 17 dal canto suo si vedrà impiegato nella regione di Basilea durante i mesi agosto/settembre. Il battaglione fanteria montagna 29 nei mesi di ottobre/novembre si eserciterà sulla piazza d’armi Hongrin (VD). E per terminare il piano dei servizi 2015 il battaglione fanteria montagna 48 presterà servizio a cavallo dei mesi novembre/dicembre presso il Centro d’istruzione delle Forze terrestri a Walenstadt.

Guarda tutte le 6 immagini
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-02-28 06:50:26 | 91.208.130.87