Cerca e trova immobili

SVIZZERAPolitica economica esterna: ecco la nuova strategia

24.11.21 - 14:00
Nove campi d'azione dovranno fungere da bussola nei prossimi anni
20min/Matthias Spicher
Politica economica esterna: ecco la nuova strategia
Nove campi d'azione dovranno fungere da bussola nei prossimi anni

BERNA - La Svizzera vanta uno dei redditi pro capite più alti del mondo. Negli ultimi decenni ha beneficiato notevolmente della globalizzazione. Il commercio esterno è quindi essenziale per l'economia elvetica, povera di risorse naturali e con un mercato interno piuttosto esiguo. Con la sua politica economica esterna, la Confederazione mira pertanto a mantenere e aumentare il benessere della popolazione nel nostro paese.

In un contesto in rapida evoluzione, oggi il Consiglio federale ha adottato la nuova strategia di politica economia esterna. Una strategia che va a sostituire quella del 2004 e i suoi supplementi tematici del 2009 e del 2014. Le attuali sfide comprendono, in particolare, l’ordine mondiale sotto pressione, le tendenze protezionistiche e le varie forme di critica alla globalizzazione. La strategia mostra anche come affrontare i requisiti dello sviluppo sostenibile e della crescente digitalizzazione.

La nuova strategia è impostata su nove campi d'azione:

    1. La Svizzera persegue una politica economica esterna mirata, rilevando e specificando le proprie esigenze in modo trasparente.
    2. Per far valere i propri interessi, la Svizzera punta su approcci multilaterali, perché fondamentali per un’economia aperta e di medie dimensioni come la sua.
    3. La Svizzera auspica scambi il più possibile aperti e regolamentati sul fronte sia delle importazioni sia delle esportazioni.
    4. Il nostro paese si concentra sui partner economici più importanti, pur continuando a posizionarsi in modo indipendente nel mutevole contesto geopolitico.
    5. La Svizzera rafforza la propria resilienza alle crisi puntando a mercati geograficamente diversificati e resilienti.
    6. La Svizzera promuove lo sviluppo sostenibile al suo interno e nei paesi partner.
    7. A sostegno della propria economia digitale, la Svizzera si impegna a favore della libera circolazione dei dati, sempre nel rispetto delle disposizioni sulla loro protezione.
    8. La Svizzera porta avanti una politica economica esterna trasparente e chiara, informa sulle nuove regolamentazioni e sugli scambi con le cerchie interessate.
    9. Pondera con attenzione le opzioni, i costi e le opportunità delle nuove regolamentazioni badando alla coerenza tra politica economica esterna e politica interna.
Sostieni anche tu la Vallemaggia e la Mesolcina.
Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
ALLEGATI
Strategia di politica economica esterna
NOTIZIE PIÙ LETTE